26
Set 2004
ore 14:48

Che bello non essere più di moda

< >

Bisogna confessarlo, fa proprio piacere che vino, cibo, guide, riviste goduriose siano il bersaglio di un fuoco concentrico di giornalisti modaioli (la moda è che le guide non sono di moda)e di critici frustrati, ristoratori anonimi e teppisti in libera uscita. Fa piacere e permette di fare il punto della situazione e individuare le molte cose che non vanno, perchè non è che le critiche fossero tutte campate in aria, che ci fosse una sovraesposizione del food & wine è fuori discussione, che molti si fossero montati la testa, anche. Però c'è anche un senso della misura, non si può passare dal disinteresse di cibo $ vino all'ingorgo mediatico per poi cominciare a sparare a zero e storcere la bocca, dio, ma si parla solo di cibo... Comunque per non montarsi la testa e pensare che la scorpacciata sia finita da giovedì prossimo e fino a marzo vi beccate le ricette del corriere della sera, trainate da articoli di Severgnini.

commenti 1

E' da un po' di giorni che leggo il blog e mi sembra che ci sia qualcosa di strano.
Quello che percepisco dalle parole che leggo è che il creatore du un piccolo/grande universo è seccato.
Seccato per la critica a livello professionale, seccato per la critica degli utenti di ristoranti/forum/riviste/guide, seccato per le calunnie.
Mi sembra strano perchè è normale essere criticati e a volte insultati. E' normale per me che sono una persona "qualunque" ed è ancora più normale per chi si espone in pubblico con guide, riviste, televisione, internet.
Purtroppo, al giorno d'oggi, sono frequenti anche le calunnie fatte con leggerezza, ma da quelle ci si può e ci si deve difendere.
Non so se le guide siano ancora di moda, la cosa che so è che le guide sono tante.
Nel brano che inizia questo argomento vedo un richiamo al "senso della misura", perchè ora gli utenti sembrano non sopportare più il pianeta cibo/vino.
Ora non si vedono altro che guide, guidine, manualetti, inserti e trasmissioni che parlano di cibo, vini e ristoranti. Perchè accade questo? secondo me la risposta è semplice: perchè tv e riviste hanno capito che proponendo questi "argomenti" si cattura attenzione e l'attenzione si tramuta in guadagni. Se guadagnano, ovviamente, vuol dire che c'è domanda di queste cose.
Quello che sta accadendo ora, secondo me, è che l'offerta abbia superato la domanda. Come insegna l'economia, in questi casi, si verifica una crisi tra i produttori che devono trovare nuovi modi per proporsi.
Inoltre penso che ci sia la percezione che l'offerta non è più specializzata e affidabile per il semplice fatto che ora TUTTI parlano di cibo. Ci manca solo che ora venga contagiato il TG!

28 Set 2004 | ore 11:51
Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed