25
Ott 2004
ore 23:37

La funzione terapeutica delle guide

< >

Ho scoperto che le guide, in particolare quella dei ristoranti, esercitano un'interessante funzione terapeutica facendo uscire tutta l'aggressività che è nei lettori e negli autori. A essere sinceri anche alcuni blog hanno questa funzione. E' un bene per la convivenza civile e la pace nel mondo.

PS
Ben tornato mulligan, mancavi da molti mesi.

commenti 10

Ho capito allora. Questo blog serve a curare i nervezzulli di Mulligan.

26 Ott 2004 | ore 12:40

"Il prezzo medio italiano è passato da 1.200 lire a 0,78 euro
Caro caffè: + 26% in quattro anni
Un incremento di oltre il doppio rispetto a quello dell'inflazione. La qualità è diminuita: il 30% del prodotto viene dal Vietnam
ROMA - Il prezzo di una tazzina di caffè al bar in quattro anni è aumentato del 26%, un incremento di gran lunga superiore a quello dell'inflazione. Lo sostiene l'associazione di consumatori Aduc, evidenziando anche un forte calo della qualità.
All'inizio dell'anno 2000 un caffè al bar costava in Italia in media 1.200 lire, pari 0,62 euro, ma nel 2004 il prezzo medio è salito a 0,78 euro, pari a 1.510 lire.
Il prezzo del caffè in quattro anni è salito del 108% rispetto all'indice Istat sui prezzi, che per il quadriennio 2000-2004 ha misurato un'inflazione del 12,5%".
Ovviamente questa ricerca non riguarda e non interessa i migliori bar d'Italia recensiti dal Gambero Rossso

27 Ott 2004 | ore 16:49

Pachino potresti gentilemente spiegarmi a cosa sarebbe stata utile la ricerca sugli aumenti del costo della vita nella redazione della guida dei bar d'Italia?!

Mucca

28 Ott 2004 | ore 02:52

Gentilmente si, gentilemente no.
In ogni caso una guida annuale ai bar d'Italia, che implica uno screening e una ricerca di base capillare(almeno me lo auguro), avrebbe dovuto quantomeno registrare le situazioni di spropositato aumento medio dei bar. Se poi a questo avesse aggiunto un non inutile sforzo ad indagarne le motivazioni...può darsi che avrebbe maggiormente invogliato all'acquisto i suoi potenziali lettori. Non credi Mucca molto meno pazza di quanto si crede di essere?

28 Ott 2004 | ore 14:55

Caro Pomodoro Pachino,
Francamente in qualità di consumatore non mi interessa sapere lo spropositato aumento medio dei prezzi dei bar leggendo la guida dei bar d’Italia del gambero rosso, me lo ricorda tutti i santi giorni Di Pietro e la sua riluttante trasmissione. Quello che mi preme sapere, consultando la guida, è il venire a conoscenza di una serie di bar che si differenziano per le proprie proposte rispetto alla media scarsa di bar che popolano l’intera penisola. A me non interessa sapere se il prezzo del caffè è aumentato, quello che mi preme sapere è se il caffè è buono e se posso ritenere affidabile la segnalazione, mi interessa sapere se i croissant che accompagneranno il mio cappuccino sono realizzati artigianalmente, se la crema che li farciscono è stata realizzata in casa, se i panini che delizieranno la mia pausa pranzo saranno buoni, magari imbottiti di eccellenti salumi realizzati artigianalmente. Se la sera alle 19.00 potrò sorseggiare un cocktail come Dio comanda piuttosto che una bevanda realizzata rozzamente. Questo è l’aspetto che mi interessa e questo mi aspetto da una guida dei miglior bar d’Italia. Registrare le situazioni dei spropositati aumenti (medi, ragiona sulla parola medio) nei bar avrebbe portato semplicemente a redigere la guida ai peggior bar d’Italia che non avrebbe avuto senso pubblicare, ha senso invece pubblicare una guida ai migliori bar perché invoglia a visitare una attività dov’è riscontrato uno standard qualitativo superiore rispetto alla media nazionale, considerando come media negativa, quei bar che hanno abusato di aumenti nel listino prezzi senza alzare la qualità offerta.
Il popolo nazional gourmet non si lamenta dei prezzi ma chiede in cambio qualità. La guida può esser uno strumento utile per evitare fregature da servizi di pessima qualità a prezzi spropositati….basta vedere le cose, in questo caso la guida dei bar d’Italia, in un ottica diversa, non credi?

Ciao ciao ciccino Riluttante!
Mucca

29 Ott 2004 | ore 03:37

Questa presentazione della guida mi intristice. Significa che il Gambero ha perso completamente il contatto con la realtà. Che è interessato solo un piccolo target di "snob artigianali", che ha deciso di rendere angusto e sterile una tematica-quella del cibo- che ha dei risvolti culturali e sociali così importanti per tante persone.

Quello che chiedo ad una lettura, una qualsiasi lettura è di incoraggiarmi a pensare a ragionare e questo evidentemente è un obiettivo mancato per molti dei prodotti editoriali di questa "parrocchia".

La chiamo parrocchia perché ormai ho capito che in questo blog si ragiona come nel più ottuso circolo OPUS DEI di provincia.

Che poi io debba obiettare e discutere con il più zelante cellino, lo rotengo ormai privo di senso

29 Ott 2004 | ore 09:15

E comunque cara Vacca (mucca suona troppo aulico)la polemica sul caffé -se ci pensi- è troppo simile a quella della pizza. A mio avviso i "distinguo" sulla qualità sonon pretestuosi rispetto al problema di un aumento così ingustificato. I prìncipi del caffé alzando i prezzi hanno fatto da battistrada anche per il più piccolo bar di paese, la traiettoria è questa. Non è quella inversa...

29 Ott 2004 | ore 09:41

A pomodorino pachino, indicami quali sono le altre guide gastronomiche che ti incoraggiano a pensare e a ragionare, perchè sono proprio curioso di conoscere quali siano le tue letture gastronomiche, sempre che leggi qualcosa di gastronomico....ben inteso!

A stefano non sei ne nuovo ne carogna, sei semplicemente ebete!
Solo uno stordito come te poteva contraddirsi da solo lamentandosi di un bar che considera ottimo.
Inizio a credere che tu sia qui solo per far inutili pugnette.

Ciao ciao ciccini Riluttanti

Mucca

29 Ott 2004 | ore 13:22

Non conosco la guida e non credo che la comprerò.Devo dare atto a muccapazza che ha ragione sul fatto che la "media" farebbe affiorare solo la mediocrità.Consentitemi un raffronto calcistico:se Maradona,come atleta avesse dovuto sottoporsi a diverse prove sportive( es. calcio, salto in lungo, volley, basket, ecc.)sarebbe venuta fuori una "media"disastrosa. Per concludere io sono per la specificità.

29 Ott 2004 | ore 18:28

Cara vacca,

applicherò con te da oggi in poi la mia regola numero 1:
"GUARDARSI DAI CRIPTOCRETINI"

Quanta bobliografia sui bar d'Italia conosci? Quella di Illy o di qualche altro produttore compiacente?

29 Ott 2004 | ore 19:40
Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed