28
Dic 2004
ore 00:27

Gli chef che si credono maghi

< >

E' accaduto alcune settimane fa. Un cuoco giovane e noto era davanti alle telecamere di Gambero Rosso Channel e a domanda su come aveva pensato ed eseguito quel determinato particolare di un piatto ha tranquillamente non-risposto: è no, questo è il mio business!Lui non ha ancora capito che se San Sebastian è condivisione delle esperienze non si può andare per tre giorni in Spagna per fare bella figura, perchè in Spagna bisogna esserci, perchè si ascoltano gli altri, si vedono gli altri e comportarsi per 362 giorni da mastro alchimista chiuso nel proprio laboratorio quando si è in Italia.

commenti 4

sarebbe interessante sapere chi è questo "mago"...

p.s. mi sembra alquanto "stupido" far vedere come si esegue la ricetta e poi non dire come la si è concepita...che senso ha???
se si vogliono tenere per sè i segreti tanto vale non andare a cucinare dinanzi alle telecamere del GR channel...ma evidentemente questo al "mago" faceva comodo...

28 Dic 2004 | ore 13:33

Lo trovo davvero poco professionale, il bello del nostro lavoro sta proprio nella possibilità di poterlo condividere.

Va da se che molti piatti non sono riporducibili tra le mura domestiche... ma sentirsi depositari di un sapere assoluto mi sembra eccessivo

Adoro sapere che quando do a qualcuno una ricetta questa persona la possa riprodurre uguale.

28 Dic 2004 | ore 13:40

"Adoro sapere che quando do a qualcuno una ricetta questa persona la possa riprodurre uguale."

La sfida del Grande non è nel detenere l'alchimia dei componenti o delle esecuzioni ma quella di esaltare amore, passione, conoscenza e tecnica la cui sapiente miscela, anche se condivisa, rende unico un manufatto e non una fredda copia.

30 Dic 2004 | ore 13:22

p sarei io. non so perchè è rimasta solo l'iniziale.

30 Dic 2004 | ore 13:26

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed