23
Feb 2005
ore 18:42

Le pene di un "ristoratore"

< >

Guy Savoy è venuto a cucinare alla Città del gusto. Tra gli altri piatti ne ha pensato uno con i carciofi e per questo abbiamo comprato dei carciofi pazzeschi della riviera ligure da 1,50 euro l'uno. Ne sono avanzati e con questi abbiamo fatto la zuppa di carciofi che oggi si mangiava in Osteria. E' venuta una cliente e ha trovata la zuppa grigia e fatta con carciofi (forse?) di infima qualità.
Che dire: i "ristoratori" sono tutti uguali, quando viene un "critico" pensano sempre che sia lui a non capire nulla e non loro a sbagliare. O no?

commenti 10

Semplicemente: ci sono ristoratori e ristoratori, e ci sono critici e critici.
E comunque, io penso che la qualita' sia abbastanza oggettiva, ma la scala di valutazione tutt'altro.
Ad esempio, io faccio una ricerca maniacale sui carciofi, roba veramente da fissati, e probabilmente avrei trovato mediocri i carciofi da poi presi (dico probabilmente perche' non li ho assaggiati). Ma questo non perche' io sia incompetente: semplicemente perche' sono abituato bene.
Ricordo che un ristoratore, parlando con me, diceva di considerare il Lademio un ottimo extravergine. Io, essendo abituato a extravergine top, lo considero un olio mediocre, che uso per friggere.
Anche per i ristoranti vale questo: se porto mia zia in un due forchette di medio livello, li' mia zia fara' il miglior pranzo della sua vita; io, uno dei peggiori.
Tutto e' relativo. ;-)

24 Feb 2005 | ore 11:53

poi = voi
Lademio = Laudemio

24 Feb 2005 | ore 11:55

Caro Lagnese, per la chiarezza, e dato il tono pomposo della risposta, ci vorrai dire quante stelle la michelin ti ha dato a te??
Ché, per quanto possano essere discutibile le stelle, e per quanto tu possa essere er re der carciofo, mi viene un attimo un dubbio (sulla capacità di scelta delle sue materie prime da parte di Savoy e sul tuo grado di arroganza anche)

24 Feb 2005 | ore 12:44

Signor Lagnese non potrebbe dirci dove prende i carciofi?

24 Feb 2005 | ore 19:30

Da Bulgari?

25 Feb 2005 | ore 00:02

Ma non ho mica un ristorante, io!
La mia cucina e' per me stesso!
Comunque, prendo dei carciofi della mia zona, avendo spiegato bene cosa pretendo a chi me li fornisce, e li pago 3 euro l'uno.

25 Feb 2005 | ore 01:06

mmm..... "abbiamo comprato dei carciofi pazzeschi della riviera ligure da 1,50 euro l'uno". Bè allora è stato veramente un spreco cucinarli in quel modo! molto meglio proporli crudi tagliati a fettine o cucinati interi.
O forse non sarebbero stati apprezzati dai clienti? che senso ha comprare una simile delizia (i carciofi liguri li conosco bene: ne ho fatte scorpacciate quando ero piccola) per poi "sprecarla" in uno zuppone come quello proposto?

25 Feb 2005 | ore 16:30

scusate, una piccola intromissione: ma 1,50 euro non è un prezzo pazzesco per i carciofi oggi. Al mercato di Via Guido Reni a Roma sabato: 1, 1,20, 1,50, 2 euro per i carciofi di Ladispoli e i romaneschi in genere. se poi credete possiamo aprire una discussione non qualunquista sul prezzo delle materie prime per i cuochi non professionisti ma casalinghi (come me)

C

27 Feb 2005 | ore 21:28

stamani, in riviera , all'ingrosso i carciofi da poter " anche " servire crudi erano a 0.50, prezzo stracciatissimo perche' domani essendo domenica, non sarebbero commerciabili, comunque, molto piccoli , con foglie all'esterno gia macchiate dal freddo,utilizzabili sopratutto per fare torte pasqualine al massimo o qualche ripieno per i ravioli, i super erano intorno all' 1.50... sempre troppo cari a mio avviso per la stagione corrente...
in compenso, le melanzane, sempre all'ingrosso stamani erano proposte a 2 euro

05 Mar 2005 | ore 16:06

beh dei carciofi liguri farli a zuppa è un po' uno spreco? meglio crudi in pinzimonio, però se erano degli avanzi va bene! Le zuppe di carciofi non è che abbiano un colore esteticamente piacevole! credo che la vera arte di uno chef sia quella di valorizzare al meglio qualsiasi tipo ingrediente e oggi anche l'aspetto di un piatto ha la sua importanza. Diverso il discorso, se io mi faccio una zuppa di carciofi per casa mia, posso anche accettare un colore poco piacevole, anche se io cerco sempre di fare anche solo per me, una cura della presentazione. Al di là dell'aspetto quello che non ho capito è se la critica era dovuto al fatto che zuppa non era buona? oppure era buona ma di aspetto poco gradevole

06 Mar 2005 | ore 11:43

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed