31
Mag 2005
ore 13:08

Una stella decaduta da tempo

< >

Leggendo il FT mi è capitato sotto gli occhi l'articolo riguardante il ristorante Lucas Carton di Alain Senderens. Questo come gli altri giornali sottolinea che cambiando impostazione (il Lucas Carton chiuderà a luglio e riaprirà a ottobre con una cucina molto più immediata e meno costosa) Senderens rinuncia alle tre stelle michelin.
In realtà il Lucas Carton era/è un locale sopra valutato, costoso e delabrè che cambia posizionamento perchè da tempo non era all'altezza del posto che occupava.
Nella mia ultima visita (per lavoro!) il costo a persona è stato di 380 euro, assolutamente immeritati.
Pensate che nell'8 arond. la michelin dà ben sei tre stelle ad altrettanti ristoranti, due in più più che in tutta l'Italia.

commenti 6

Si veramente strano, soprattutto se penso che a Luca Scabin del Combal di Rivoli (TO)ne hanno dato a fatica una...Sarei curioso di sapere il perchè di questa parsimonia nei confronti del'Italia pur con la stima che provo nei confronti dei grandi di Francia.
A proposito del riposizionamento di Lucas Carton, voi del Gambero avete ,negli ultimi mesi, a lungo trattato sulla rivista la questione della scelta di alcuni chef famosi di dedicarsi anche o solo a locali con meno ambizioni pur mantenendo la qualità e la ricerca come base.

31 Mag 2005 | ore 14:45

davide, davide scabin

31 Mag 2005 | ore 15:42

Scusate è che avevo questo Lucas Carton nella testa...chiedo venia al grande maestro Davide Scabin!

31 Mag 2005 | ore 18:09

Scabin è un grande, spero che l'anno prossimo ottenga le meritatissime Tre forchette

31 Mag 2005 | ore 20:05

Ho mangiato 2 volte da Senderens e non cambierei i suoi piatti con quelli di nessun altro chef. Penso che l'estensore dell'articolo 'una stella decaduta da tempo' soffra, egli stesso, di una grave forma di decadimento del gusto.

02 Giu 2006 | ore 16:28

Lucas Carton un ristorante 'delabré'?.. ma Bonilli c'è mai andato? Io sì, e una tale scemenza non la digerisco, perché in realtà è uno dei ristoranti meglio arredati di Parigi. Forse Bonilli stesso predilige le atmosfere tufacee del dopoguerra.

03 Giu 2006 | ore 13:04

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Alessandro - Lo stato italiano dovrebbe finanziare le banche ancor piu'...
  • piermiga - Quando Antonella entrò nel camerino lui era seduto e...
  • Raffaele - Mi tocca essere d'accordo con Gumbo Chicken!!!...
  • Roberto Bentivegna - :( Non più tardi di qualche mese fa ti...
  • gumbo chicken - Vista l'insensibilità del commento di Tristano - che condanna...
  • Tristano - Che strana gente è quella che si occupa di...

ultimi post

20
Gen
Una rosa bianca per il Maestro Abbado - Foto ANSAE' morto alle 8,30 del...
18
Gen
Prendere esempio da Ducasse? No, l'esempio sono i fratelli Roca - Avevano già le tre stelle Michelin...
16
Gen
Fool racconta l'Italia del cibo. Un po' come te l'aspetti, ma anche no - E' uscito Fool n. 4 dedicato...
14
Gen
La grande bellezza di Roma che piace agli stranieri e non agli italiani - La grande bellezza è un bel...
09
Gen
Aprire è un po' morire - Lo sai che Piripicchio ha aperto...
07
Gen
Spaghetti alla bolognese made in New Zealand - Venti giorni senza cucina italiana a...
04
Gen
15 giorni da Valerio M. Visintin senza passamontagna, occhiali e guanti neri - Lo sognavo da tempo ma in Italia...
04
Gen
Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina - Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli...
Pici_1.jpg Pici con le briciole

Dopo tanto sud torniamo nell'Italia Centrale, in Toscana, per raccontare una bella ricetta semplice e popolare,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed