18
Lug 2005
ore 12:35

Le nuove leve della ristorazione

< >

C'è speranza, c'è speranza.
Parliamo della ristorazione italiana e diciamo che c'è speranza perchè sabato sera siamo stati al ristorante Marconi di Sasso Marconi, alle porte di Bologna.
Diciamo che c'è speranza perchè abbiamo incontrato dei giovani gentili e sorridenti, perchè abbiamo mangiato bene e perchè abbiamo pagato il giusto per una cena a base di pesce.
Se queste sono le nuove leve, i figli che sostituiscono i genitori in cucina e in sala, (che poi è la storia di molte famiglie) la ristorazione italiana non è messa male.
Un crudo di gamberi rossi (poteva essere altrimenti?) per iniziare. Molto buoni e freschissimi. 13 euro.
Una pasta di gragnano con sugo di pesce, abbondante, buona, di giusta cottura. 15 euro.
Un dentice brasato, piatto molto concreto. 25 euro.
Dei gamberi fritti, fritti bene, nel giusto olio, delicati e leggeri (e digeriti bene). 20 euro.
Il dessert 8 euro.
Nei bicchieri (si festeggiava)RD Bollinger '90 in carta a un giusto prezzo.
La cuoca si chiama Aurora Mazzucchelli, ha un bel sorriso e non sembra una cuoca, cioè non se la tira. Anche perchè ha vicino il padre, che ha ceduto il comando ai figli ma resta in cucina a presidiare.
La recensione di questo bel ristorante è uscita nel gambero rosso di giugno.

commenti 3

Vedo con piacere che le segnalazioni dei forumisti sono fondate e tornano utili.
Chi deve capire capisca e chi deve vergognarsi si vergogni :-)

Mucca

18 Lug 2005 | ore 15:41

io ci sono andato a cena e mi sono trovato malissimo
e non mi vergogno a dirlo.
altri posti meritano a bologna
il marconi mi e' sembrato molto freddo come locale e senza personalita'..
esperienza negativa ma come si dice in questi casi.. serata negativa??

01 Ago 2005 | ore 12:25

sono bravi, sono bravissimi.Denotano una profesionalita difficilmente riscontrabile in un ristorante a bologna e dintorni.In cucina grande tecnica e fantasia giusta fatta di cose concrete e non solamente per stupire i gonzi.Carta dei vini molto intelligente con ricarichi giusti.Ho un solo rammarico, non poter andare piu spesso,ho solo il lunedi libero ed il loro giorno di chiusura.Ci sono appena stato per un pranzo importante per me e loro sono riusciti a farmi fare una splendida figura con tutti i miei amici.E per finire non si atteggiano a professori della ristorazione come ormai se ne vedono tanti.

23 Mar 2006 | ore 23:55

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Alessandro - Lo stato italiano dovrebbe finanziare le banche ancor piu'...
  • piermiga - Quando Antonella entrò nel camerino lui era seduto e...
  • Raffaele - Mi tocca essere d'accordo con Gumbo Chicken!!!...
  • Roberto Bentivegna - :( Non più tardi di qualche mese fa ti...
  • gumbo chicken - Vista l'insensibilità del commento di Tristano - che condanna...
  • Tristano - Che strana gente è quella che si occupa di...

ultimi post

20
Gen
Una rosa bianca per il Maestro Abbado - Foto ANSAE' morto alle 8,30 del...
18
Gen
Prendere esempio da Ducasse? No, l'esempio sono i fratelli Roca - Avevano già le tre stelle Michelin...
16
Gen
Fool racconta l'Italia del cibo. Un po' come te l'aspetti, ma anche no - E' uscito Fool n. 4 dedicato...
14
Gen
La grande bellezza di Roma che piace agli stranieri e non agli italiani - La grande bellezza è un bel...
09
Gen
Aprire è un po' morire - Lo sai che Piripicchio ha aperto...
07
Gen
Spaghetti alla bolognese made in New Zealand - Venti giorni senza cucina italiana a...
04
Gen
15 giorni da Valerio M. Visintin senza passamontagna, occhiali e guanti neri - Lo sognavo da tempo ma in Italia...
04
Gen
Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina - Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli...
Pici_1.jpg Pici con le briciole

Dopo tanto sud torniamo nell'Italia Centrale, in Toscana, per raccontare una bella ricetta semplice e popolare,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed