27
Set 2005
ore 11:00

La festa di Gualtiero Marchesi

< >

Hanno festeggiato Gualtiero Marchesi, 75 anni e una vita gastronomica bella lunga.
Lo hanno festeggiato a Alma, la scuola di cui è preside e testimonial.
Sone venuti a festeggiarlo molti cuochi passati per le sue cucine e questo, insieme con la presenza di un bel gruppo di giornalisti ha reso l'evento ancora più evento.
Marchesi ha ancora una grande carica, mille idee, mille interessi.
E' stato un innovatore che ha segnato profondamente la cucina italiana ma non ha mai avuto (forse ingiustamente) un grande peso internazionale.
Non lo ha avuto come i cuochi francesi, che allora, siamo alla fine degli anni Settanta, andavano per la maggiore in tutto il mondo.
Non lo ha avuto come gli spagnoli perchè ormai il suo tempo mediatico era passato.
Di questo lui ne soffre, non lo dice, ma lo fa trasparire parlando male di quasi tutti i cuochi: è più forte di lui e, a ben vedere, il difetto lo accomuna a molti altri suoi colleghi italiani.
Del suo ristorante all'Albereta non si può che parlarne bene e questo è un grande merito e la dimostrazione di quella vitalità di cui si parlava.

commenti 4

è risaputo che i cuochi francesi a differenza di noi italiani hanno avuto più peso ,soprattutto a livello mediatico.E c'è poi da dire che intorno a fine anni settanta sono riusciti a sfornare una "generazione di Fenomeni" che forse a noi è mancata.
Nella mia ancor breve esperienza gastronomica devo dire che il ristorante dell'Albereta me lo ricordo con vivo piacere per la sequenza di piatti davvero poco "pasticciati" in cui viene davvero messo in risalto il gusto e le qualità della materia prima,senza forzature di accostamenti strani e osè.é vero che forse la cucina di Gualtiero,se mi posso permettere e lui me ne voglia scusare se dirò una cavolata,mi sembra un po troppo chiusa in se stessa e poco propensa al guardare avanti,ai prodotti che arrivano da lontano piuttosto che alle nuove tecniche di cottura.
Comunque Onore a Marchesi, lunga vita (gastronomica e non) a lui e ai suoi fenomenali allievi sparsi per la Penisola!!!!!

27 Set 2005 | ore 12:14

è stata una giornata che resterà nel mio cuore!

28 Set 2005 | ore 17:45

Ho sentito spesso Marchesi giudicare dei piatti, parlare di chi cucina con il cuore e di chi invece usa solo tecnica, giudicare chi è autodidatta come me, ed essere talvolta severo con i suoi colleghi o con i suoi cuochi ma una cosa è certa non l'ho mai sentito parlare male di nessuno.
Cordialmente la saluto sig. Bonilli.

28 Set 2005 | ore 18:11

Forse "parlar male" è una semplificazione, forse era meglio usare il termine "sottovalutare" ma anche "luiquidare con una battuta" ovvero "estremizzare i punti deboli" di un altro cuoco.
Forse bisognerebbe sempre tener presente che l'ego dei cuochi, di Marchesi come di molti altri fra i noti, è superiore di molto all'ego dei giornalisti gastronomici (già smisurato) ma anche un po' più grande perfino dell'ego dei direttori d'orchestra.
Questo nulla toglie alla storia e alla bravura di Marchesi ma vuol essere una piccola sottolineatura in un momento nel quale si scrivono solo lodi e retorica.

28 Set 2005 | ore 19:00

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed