20
Nov 2005
ore 01:08

Ieri Cesaretto, oggi Armando

< >

foto.cartello.gif

E il sabato a pranzo? Spesso vado da Armando al Pantheon, ovvero la bravura di avere mantenuto una buona trattoria a pochi metri da uno dei monumenti più belli del mondo.
Il merito è di Claudio e Fabrizio Gargioli, figli di Armando, il creatore del locale e grande cuoco di tradizione. Claudio sta in cucina e Fabrizio in sala insieme con Fabiana, figlia di Claudio.
Claudio era studente universitario e si è messo accanto al padre rubandone tutti i segreti e optando per ilmestiere del cuoco.
Cucina romana, ma non solo.
Oggi c'erano spuntature di maiale, molto buone, e linguine con la cernia ma volendo la matriciana e tutti i piatti romani che  immaginate.
Per chi lo ha conosciuto, questo potrebbe essere il Cesaretto degli anni Duemila.

Pasolini_2_small.jpg

Moravia, Pasolini e Laura Betti da Cesaretto, 1961

commenti 5

Caro Direttore,
oggi mi è venuta un'idea. Forse perché nella mia attuale occupazione l'apporto creativo non è soddisfacente o forse perché è domenica e mentre mio marito cucina una favolosa parmiggiana di melenzane al ragu e io mi sento inutile, ho pensato di proporLe un programma tv. Mi rendo conto che sono fin troppo presente sul blog e per questo fin d'ora Le annuncio che per un pò scomparirò.
L'idea è questa Gambero Channel vs History Channel: i menu della storia. L'idea è partita da un articolo che ho letto stamattina su repubblica ed è questa: perché non rivivere insieme a storici e critici enogastronomici qui menu che si sono resi celebri in momenti strategici della storia? Credo che la televesione potrebbe dare a questaq idea una cosistenza intrigante. Partendo dai luoghi, i ristoranti o le corti, e riconducendo il tutto in chiave storica e in chiave sociologica.
Magari è una cavolata. Ma mi divertiva raccontarglieLa..
Buon appetito e buona domenica

20 Nov 2005 | ore 11:24

Grazie della cavolata.
ci penserò.

20 Nov 2005 | ore 16:52

Il Cesaretto degli anni 2000...nel senso che andrete da lui a chiedergli di farvi credito per mesi e mesi ? :D
(mi ricordo di aver letto qualcosa del genere, riguardo il Cesaretto, su un articolo pre-Gambero Rosso...)

Battute a parte; in una zona così turistica, mi chiedo: su che media si aggira un pranzo da Armando?

20 Nov 2005 | ore 17:38

Cesaretto era un punto di incontro in via della Croce, traversa di via del Corso, il centro del centro di Roma, dietro via Condotti e piazza di Spagna, eppure c'era cultura, piacere di stare insieme e un humus irripetibile.
Oggi a Roma sono pochi luoghi nel cuore della città dove i proprietari hanno ancora questo spirito.
Da Armando vanno alcuni politici, turisti e affezionati come me.
I proprietari hanno un fare amicale, gentile e sveglio, il locale è piccolo e ci stanno una quarantina di coperti, fitti fitti ma che valgono la pena perchè si spendono 30/35 euro più il vino e si mangia bene.
E il Pantheon vi guarda...

20 Nov 2005 | ore 18:29

Curiosa coincidenza. L'estate scorsa siamo passati a piedi lì di fronte. Mi ricordo che, "bruciati" da esperienze negative precedenti, vedendo la scritta "al Pantheon" in un posto così, abbiamo pensato: "chissà che trappola per turisti, quel locale!".
Ora si scopre che è tutto diverso. Bè, sarà per la prossima volta.

20 Nov 2005 | ore 18:58

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed