28
Mar 2006
ore 14:59

La nuova cucina cinese

< >

Berlusconi sui comunisti: «BAMBINI BOLLITI NELLA CINA DI MAO» - «Mi accusano di aver detto più volte che i comunisti mangiano i bambini : leggetevi il libro nero del comunismo e scoprirete che nella Cina di Mao i comunisti non mangiavano i bambini, ma li bollivano per concimare i campi».

Oggi il Governo  cinese in una nota ufficiale dichiara: «Siamo contrariati da queste affermazioni infondate», si legge in un comunicato del Ministero degli Esteri cinese. «Le parole e le azioni dei leader italiani dovrebbero favorire la stabilità e lo sviluppo di relazioni amichevoli tra la Cina e l'Italia».

commenti 18

Scusa Stefano,
ma mi spieghi perché in un modo o nell'altro Berlusconi deve essere sempre sulla bocca di tutti e gratis?
Ti rendi conto di quante prime pagine ha avuto in questi anni? Prva ad andarci tu in prima pagina, magari su Repubblica, e vedi quanto ti costa.
A volte ho l'impressione che ci diamo la zappa sui piedi da soli.
Non dimentichiamoci che c'è una metà degli italiani che vorrebbe avere il suo successo.
La sua fine sarebbe lasciarlo morire nell'ombra.
Questa è la mia opinione, ovviamente.

28 Mar 2006 | ore 16:01

Per quante persone nel mondo si "scomoda" il Ministero degli Esteri cinese? E se si scomoda in questo modo la cosa farà bene ai nostri industriali e commercianti che sono in Cina? O farà male?
Il 2006 è l'Anno dell'Italia in Cina: abbiamo mandato Buttiglione a inaugurare la manifestazione - gaffe gigantesca perchè i cinesi si aspettavano il Primo Ministro - e oggi quello stesso Primo Ministro li insulta in modo talmente becero da mettere in imbarazzo qualunque conservatore intelligente.

28 Mar 2006 | ore 16:11

Caro Bonilli,
non mi è immediatamente chiaro il senso della sua citazione del comunicato del Ministero degli Affari Esteri cinese riguardo l'ennesima "infelice" battuta di SB (e, badi,infelice solo perché un capo di governo in carica probabilmente non dovrebbe, per ragioni diplomatiche, pronunciare frasi del genere).
Mi dica, lei è così preoccupato dello stato delle relazioni bilaterali con la Cina?

28 Mar 2006 | ore 16:25

Caro Bonilli,
leggo solo ora che, effettivamente, lei è preoccupato dello stato delle relazioni bilaterali con la Cina.

28 Mar 2006 | ore 16:33

"infelice solo perché un capo di governo in carica probabilmente non dovrebbe, per ragioni diplomatiche, pronunciare frasi del genere"

...probabilmente pero'!! (scusi, direttore, non me la tenevo).

28 Mar 2006 | ore 16:43

"...probabilmente pero'!! (scusi, direttore, non me la tenevo)."

E due. Un altro preoccupato delle relazioni bilaterali con la Cina.

28 Mar 2006 | ore 16:52

Io sono preoccupato perchè faccio parte di quella metà di italiani che guarda con stupore un signore che fa le corna a un primo ministro, che dice a un deputato tedesco che dovrebbe fare il kapò, che fa questa "piccola" gaffe internazionale. Sullo stato delle relazioni bilaterali con la Cina penso basti la sua tranquilla ironia: è vero, la Cina non è rilevante e noi potremmo tranquillamente mettere dazi e tenerli fuori dai confini. Salvo uscire anche noi e le nostre fabbrichette dai loro e dal loro mercato.

28 Mar 2006 | ore 16:53

Caro Bonilli,
non che io non sia d'accordo con lei.
Però mi lasci dire che questa sua frase:
"la Cina non è rilevante" è errata. Non si faccia "ingannare" dai comunicati del Ministero degli Affari Esteri cinese.
Siamo noi che non siamo rilevanti.

28 Mar 2006 | ore 17:42

Evidentemente l'ironia non è stata compresa: definire irrilevante la Cina era paradossale da parte mia.

28 Mar 2006 | ore 18:02

Caro Bonilli,
no, non avevo colto. Lo ammetto.
"In topic" riguardo intendimenti e fraintedimenti utilizzando le e-mails (e per estensione nelle "discussioni" dei weblogs) mi permetto di segnalarle questo:
http://www.wired.com/news/technology/0,70179-0.html
Cordiali saluti.

28 Mar 2006 | ore 19:44

Il problema non è il Berlusca, ma i cinesi in generale: come dice Grillo basta mandare CIGL, CISL E UIL... e il problema è risolto. Magari aggiungiamo la Sgrena, Diliberto, Caruso. E a missione compiuta li mandiamo a Cuba

28 Mar 2006 | ore 22:17

Il problema non è il Berlusca, ma i cinesi in generale: come dice Grillo basta mandare CIGL, CISL E UIL... e il problema è risolto. Magari aggiungiamo la Sgrena, Diliberto, Caruso. E a missione compiuta li mandiamo a Cuba

28 Mar 2006 | ore 22:17

Fatemi capire. Questo post contiene una dichiarazione folle come "i cinesi bollivano i bambini per concimare i campi", pronunciata seriamente, pubblicamente da un individuo con tali cariche e la maggior parte dei commenti cavillano sui dettagli?
(Ri)comincio ad essere preoccupata....

29 Mar 2006 | ore 00:49

Dopo Ballarò di ieri sera abbiamo l'ennesima prova per essere preoccupati, ma davvero tanto. E non perchè SB depenalizzerà il reato di falso in altezza...

29 Mar 2006 | ore 10:10

E' interessante vedere la psicologia di chi è intervenuto: non stupito che un Presidente del Consiglio dica pubblicamente quanto riportato in questo 3d tra virgolette, ma preoccupato di fare sottili distinguo ovvero ironie penose. Solo perchè siamo in campagna elettorale? No, perchè ormai il paese è spaccato a metà sempre e su tutto.

29 Mar 2006 | ore 15:36

Caro Bonilli,
dichiaro la mia ignoranza.
Che cosa è un "3d"? Ipotesi: un "thread"?
Riguardo il suo ultimo commento, aggiungerei che qualcuno potrebbe interpretare alcuni "temi ricorrenti" di Paperogiallo, come un esempio (ennesimo) della "spaccatura" che lei, giustamente, lamenta.

30 Mar 2006 | ore 10:51

... tutta questa cagnara per qualche ottimo preparato per cucina a base di teneri cuccioli d'uomo . Prima di parlare , li avete mai assaggiati? Poi Berlusconi , come comico , è un mito ...

30 Mar 2006 | ore 12:21

da un italiano che vive e lavora all'estero (fortunatamente non in cina, dove pero ci sono moltissimi italiani) vi assicuro che la nostra immagine nel mondo e seempre piu vicina-a quella di ad una barzelletta

02 Apr 2006 | ore 17:09

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed