05
Giu 2007
ore 17:33

Le ricette miracolose

< >

La magia delle ricette ha funzionato ancora una volta. Nel nostro canale Gambero Rosso Channel è stato sufficiente introdurre le rubriche di ricette nella fascia oraria 9-12 e subito gli ascolti si sono impennati. I programmi di maggior successo nel corso della giornata sono quelli di Laura Ravaioli e di Jamie Oliver e quelli dei cuochi in visita. Insomma le ricette sembrano il toccasana.

Ma di quali ricette stiamo parlando? Cosa piace ai lettori e telespettatori?

E in fondo dire "ricette" è un po' come dire "libri" ma poi bisogna indicare il genere e l'autore e quindi la domanda è:

quali sono le ricette che vorreste trovare in televisione e quali quelle che vorreste sul mensile Gambero rosso e ancora quali ricette vorreste sul web? 

commenti 46

Ricette vegetariane, quelle vere, senza pesce!

05 Giu 2007 | ore 18:06

pesce, pesce e ancora pesce....tanto io lo mangio crudo!

E poi visto che siamo vicini all'estate, tante ricette per il barbecue!

P.s.: sto seguendo Cedroni (di notte!) e arrivato alla terza puntata vorrei dire: quand'è che comincia a fare sul serio?

05 Giu 2007 | ore 18:18

Secondo me si deve spaziare il più possibile...dalle basi della cucina (che fanno sempre comodo!) alle ricette dello chef stellato...le vostre rubriche mi piacciono molto...da Jamie alla Ravaioli passando per Rugiati e Santin...solo una piccola critica...cercate di mandare in onda nuovi episodi!!

05 Giu 2007 | ore 18:28

Vi annuncio una cosa: ho trovato da un libraio di strada l'edizione 1972 della Grande Enciclopedia della Cucina Curcio. Preparatevi al postaggio di qualche bella ricettona da anni '70, quelle belle pesantone e pannose.

05 Giu 2007 | ore 21:59

Devo dire che mi interessano molto anche le ricette dei cuochi, quelle originali, frutto della creatività del singolo perchè è chiaro che non c'è solo l'accoppiata Pierangelini - Passatina di ceci o quella Marchesi - Riso con l'oro o Raviolo aperto. Perchè ci sono molte ricette copiate ma non dichiarate e molte ricette originali e poco conosciute.

05 Giu 2007 | ore 22:32

In compenso nessuno più guarderà il canale la notte, visto che trasmettete la stessa ora di programma per 5 volte consecutive dalle 2 alle 7 di mattina per 7 giorni consecutivi, quindi 35 volte! E per me che vi guardavo principalmente di notte è un palinsesto penalizzante. Ovviamente alle mie e-mail al canale nessuno si è premurato neanche di accusare ricevuta...

05 Giu 2007 | ore 23:57

Mi spiace che non abbiano risposto perchè se avesse scritto a me lo avrei fatto come lo faccio ora, comunque la notte il canale va quasi a zero, come tutti i canali tranne i porno, e la riproposizione dei programmi che, solo a autunno sarà definitiva, è comunque inevitabile.

06 Giu 2007 | ore 09:13

Grazie per la risposta. Le do ragione sul punto, però un conto è trasmettere le repliche delle trasmissioni del giorno, un conto la stessa ora di programma per 35 volte durante la settimana, una dietro l'altra...
comunque visto che siamo ot, quello che piace particolarmente a me è vedere preparare le ricette degli chef nel loro ristorante oppure la visita a piccoli produttori locali di materie prime ;-)

06 Giu 2007 | ore 09:51

x Alex
Sì, ma che ora di televisione!!!

06 Giu 2007 | ore 09:58

Come le dicevo solo in autunno andremo a regime tenendo conto anche dei suggerimenti dei telespettatori.

06 Giu 2007 | ore 10:45

trovo che pillole di ricette base sarebbero utilissime e divertenti.
una sorta di cucina for dummies...
le vorrei vendere qui sul web. magari in mini video di 30 secondi o meno.
per esempio: come si vede se un uovo al tegamino è pronto, quanta acqua ci vuole per cucinare un kilo di pasta, quanto sale.
come si taglia un pollo intero, come si prepara il sugo di pomodoro, come si conserva il pane casareccio, come si surgelano le vivande, dove si mette la frutta d'estate quando fa caldo, come si riconosce il pesce fresco, come si apparecchia la tavola, come si scolano gli spinaci, come si condiscono le fragole, cosa si può cucinare per una settimana per un bambino di 10 anni in modo da variare il suo menu e farlo crescere sano, come si fa la pasta all'uovo, come si prepara la torta margherita, come si impara a "spadellare", come si usa il forno e si stabiliscono le temperature, la dotazione base di stovigli, pentole e strumenti per una neo sposina, come si fa la spesa, frutta e verdura si stagione e ...dove si apre e chiude il gas... :)

06 Giu 2007 | ore 11:05

X Nerina

E' già stato mostrato tutto in un film:

Cannibal Holocaust

http://it.wikipedia.org/wiki/Cannibal_Holocaust

06 Giu 2007 | ore 14:22

oddio alle mie di mail Bonilli a dire la verità non ha risposto mai ne lei ne il sig Bolasco giusto per dirla così. Ma fa nulla :)

06 Giu 2007 | ore 14:48

attualmente mi piace molto vedere Bill Granger. Jamie Oliver non mi ha mai fatto impazzire ma è questione di gusto. Mi piace molto guardare "Oggi cucino in.." con Simone Rugiati, bravo preparato e spiritoso. E Moreno Cedroni non sono ancora riuscito a vederlo, durante il giorno sono in ufficio e la sera a mezzanotte e mezza la palpebra è già calata da un bel po'...

06 Giu 2007 | ore 15:25

ma piuttosto direttore, è da quando c'era Gualtiero Marchesi che, oltre a "Bollito Misto", non la vediamo più (almeno negli orari in cui guardo io il programma). Quando ci onorerà della sua presenza? Magari come ospite della Barberini in "Questo l'ho fatto io"? :-)

06 Giu 2007 | ore 15:27

Sono fuori tema , ma QUESTA è fresca, fresca..

06 Giu 2007 | ore 15:44

NONsonotombolini.....bel nick.....quasi quasi me lo tengo!

06 Giu 2007 | ore 17:00

sarebbe interessante vedere le tecniche più innovative: ad esempio parecchi di noi abbiamo acquistato il sifone di ferran però al massimo lo usiamo per la panna montata e non per l'uso + opportuno; oppure l'uso di gelatine: ho tentato + volte di imitare la ricetta di moreno cedroni (gelatina di colatura di alici) ma ogni volta mi viene fuori una specie di blob... Ecco mi piacerebbe poter vedere l'applicazione delle tecniche.
ciao a tutti, giulia

06 Giu 2007 | ore 17:14

Emsì, non hai idea di cosa sei riuscito ad evocarmi con la tua menzione di quel film...

06 Giu 2007 | ore 22:22

Ha ragione Alex, per me è un vero peccato che di notte la situazione sul gambero channel si sia appiattita completamente....purtroppo x me, ma penso che anche x molti altri( che fanno il mio stesso lavoro) la notte era l'unico momento in cui si poteva vedere il gambero...vabbè speriamo in una conversione....ciao a tutti

07 Giu 2007 | ore 02:02

"....è stato sufficiente introdurre le rubriche di ricette nella fascia oraria 9-12 e subito gli ascolti si sono impennati".

Deduco che gli ascolti fossero bassini...bella mossa comunicarlo ufficialmente a tutti.
Ti consiglio un Master in comunicazione presso la Città del Gusto.

'notte

Mucca

07 Giu 2007 | ore 02:06

Salve da Ginevra, direi le ricette con i trucchi è consigli come i tempi è techniche di cottura. Per esempio come cucinare una fiorentia, un trancio di Branzino sulla pelle.. anche ricette di salse è accompagnamenti possono essere interessanti.
E un vero peccato che delle vole vengono eseguite delle ricette di cuochi famosi è che non possiamo ritrovare le ricette in qualche posto.
Saluti
Gregory
Saluti,
Gregory

07 Giu 2007 | ore 08:42

Buongiorno direttore, un programma molto interessante trasmesso in passato è stato l'incontro Hervè This con Joel Robuchon sulla chimica in cucina. Quella serie era affascinante, formativa, divertente e concreta. La rivredei molto volentieri! Un saluto, Marco.

07 Giu 2007 | ore 09:45

Adorabile mucca, tu dovresti ben capire cosa vuol dire far impennare gli ascolti: vuol dire passare da un buon ascolto a un ascolto eccezionale proprio mentre sui canali generalisti vanno in onda altre ricette.
L'exploit vale la menzione, non ti pare? :-)

07 Giu 2007 | ore 11:51

Le pillole di tecnica base interessano anche a me - soprattutto per le cose che io (ma non solo io), non avendo avuto in casa nessuno che cucina cose che esigono preparazioni più lunghe di 10 minuti, non ho appreso apprendere come da tradizione dalla nonna o dalla mamma. Ad esempio, disossare un coniglio o una faraona, tagliare nel modo migliore un pezzettone di carne, pulire e tagliare una seppia senza ricoprire tutta la cucina di nero, "gestire" un polpo, uno scampo o un granchio senza distruggerlo... ;-)
Poi se si vuole dare un tocco di modernità, guardo volentieri anche il sifone (anche se non ho intenzione di acquistarne uno).

Qualcosa so di averlo intravisto in alcuni programmi (con Igles o la Ravaioli, ad esempio).
Però la versione "in pillole" la trovarei comoda, ancora più che doverla estrapolare dalle ricette. Un po' come quando qualcuno sul forum aveva chiesto consiglio per un libro sull'ABC della cucina.

07 Giu 2007 | ore 11:57

Oh già, le ricette: per me sarebbe divertente una sorta di storia della cucina italiana attraverso le ricette: partendo da quelle supercalssiche eseguite nel modo più tradizionale possibile, passando per la grande stagione della panna, la prima "contaminazione" (come mi pare venga comunemente intesa) della nouvelle cuisine, fino ad indetificare alcuni nuovi classici o un modo moderno di intendere la tradizione. Insomma, qualcosa del genere...è solo un abbozzo di idea eh... ;-)

07 Giu 2007 | ore 12:05

Ma scusate dalle 9 alle 12 chi la guarda la TV se non il pubblico che ama le ricette. Se fate una telenovela [o giù di lì]con ricette scommetto che gli ascolti si impenneranno ancora di più... (ho il canovaccio se vi interessa)

07 Giu 2007 | ore 12:20

Dalle 9 alle 12 c'erano le ricette e ora è stato inzeppato di ricette :-)
Ma continua ad esserci il grande equivoco che il pubblico delle ricette sia solo un pubblico di casalinghe.
Sotto la voce ricette, invece, ci sta la nostra storia, ci sta la tradizione, ci sta l'innovazione, ci stanno le ricette con tanto di firma, i classici e le ricette "ai confini della realtà". Come si vede bene sono pubblici diversi.

07 Giu 2007 | ore 14:11

Dai Bonilli,
quella battuta me l'hai servita su un piatto d'argento, come lasciarsela scappare? :-)

Il fatto che ci sia un exploit di ascolti con le ricette nel momento in cui altri canali "generalisti" mandano in onda altre tante ricette credo che sia un fattore importante perchè significa che al Gambero Rosso viene riconosciuta una certa autorità in materia.

Invece, per quanto riguarda il canale, ad esser sincero è parecchio tempo che non lo guardo (circa un anno) se non nel momento in cui faccio zapping ma è da tanto che non mi soffermo sul canale 410, i motivi di questa latitanza penso che tu li conosca.

Mucca

07 Giu 2007 | ore 14:19

Io guardo Jamie, la Ravaioli,Mariola, Santin, tutti e anche di più, ma mi secca star lì a scrivere quello che fanno, son io che non so cercare oppure le ricette non vengono trascritte?

07 Giu 2007 | ore 16:37

Il motivo per il quale mi sono allontanato dal gambero rosso channel è semplice: la noia.
C’è stato un periodo che le cose già viste sorpassavano di gran lunga le cose nuove, pochi i format nuovi targati GR. I programmi acquistati all’estero magari sarebbero potuti essere anche interessanti se non li mandassero in onda con i sottotitoli, che nel 2007 fa tanto era preistorica.
Ho smesso di guardare perfino Bollito Misto che era uno dei miei programmi preferiti, mi era piaciuta l’idea che da mezzora fosse passato a un ora e se non sbaglio credo che la sua programmazione sia tornata ai soliti 30 minuti.
Insomma, guardi una cosa una volta, la guardi una seconda e poi ti dici: “vanno in onda le solite cose già viste” e così ho perso l’abitudine a guardare anche Bollito Misto o l’Insalata era nell’orto.
Ora non saprei se le cose sono cambiate ma un anno fa trovai un canale abbastanza spento in idee e format ma forse è un problema mio però leggendo alcuni commenti mi sembra di capire che le cose non è che siano cambiate parecchio…

Questi sono i motivi che mi hanno spinto a non guardare più il gambero rosso channel, poi, c’è da considerare che ho la tv in cucina (solo con sky) accesa 16/17 ore su 24. E per anni è stata sintonizzata sul canale 410 capirai benissimo che non appartenevo ai comuni spettatori.
Oggi saltello tra Fox Crimes e canale 114 così mi aggiorno sulla vita di Paris Hilton che mi sembra più movimentata della programmazione del GRC.

Mucca

P.s.
Anche il mensile che acquisto ogni mese, lo compro più per leggere il tuo editoriale e poco altro.
Mi devo preoccupare?

07 Giu 2007 | ore 16:47

Jamie è divertente ma le ricette...
La Ravaioli.... sembra sempre in replica.
Meglio gli speciali (del sale, della pizza) e Rugiati.
Non ci sono altri cuochi?
Francob

07 Giu 2007 | ore 16:48

Buongiorno, una mia ricetta? Il ritorno di Tony e Giorgio, altri cuochi per La Cucina di... ed un mini "torneo" tra i migliori proagonisti di Questo l'ho fatto io delle ultime edizioni... che ne pensa? Grazie, complimenti e tenga duro...Freccero ai ferri!

07 Giu 2007 | ore 17:28

Sotto le ricette c'è tutto quello che dice il direttore (storia, tradizione etc etc. Ma che io sappia dalle 9 alle 12 la tv la guarda un certo tipo di persone. E le casalinghe ovviamente sono la stragrande maggioranza. Ma forse devo aggiornare i miei dati. Ovviamente ci sono anche casalinghe interessate alla storia e alla tradizione etc etc.

07 Giu 2007 | ore 19:00

Mucca,
solo una curiosità:
non ho capito se secondo te i programmi stranieri dovrebbero andare in onda così come sono (ma poi mi sa che non li capiscono in tanti) oppure doppiati oppure come...?

A me non piacciono i programmi doppiati e uno dei motivi per cui sono grata a MTV e alle TV satellitari è che riducono al minimo questa fastidiosa, antiquata abitudine... :-P

07 Giu 2007 | ore 20:46

Li preferisco doppiati piuttosto che cecarmi a leggere perchè con un occhio sono impegnato con la lettura e l'altro a guardare....

Mucca

07 Giu 2007 | ore 23:31

Vabbè allora facciamo un compromesso: a scelta, audio originale oppure doppiato in italiano, come molti film stranieri. :-)

08 Giu 2007 | ore 09:42

sono d'accordo con gumbo chicken. Per esempio era molto più divertente guardare jamie oliver con la sua voce ed i sottotitoli piuttosto che doppiato come adesso.

08 Giu 2007 | ore 14:42

potrà non piacervo Jamie doppiato ma così sono raddoppiati gli ascolti. tenete presente che per ogni puntata il doppiaggio costa 6000 euro quindi lo si fa solo se c'è un ritorno significativo.
E c'è.

08 Giu 2007 | ore 21:21

Cazzo!
Mi dispiace un casino!
F

09 Giu 2007 | ore 13:30

effettivamente non è facile tenere sempre viva l'attenzione del telespettatore su unn canale monotematico.C'è molta richiesta sulle tecniche di base,visto che sempre più vanno scomparendo le tradizioni di casa e dunque ci si ritrova a comprare il sifone senza saper fare correttamente un uovo sodo,viene magari proposta la cottura confit o quella a bassa temperatura ma,come leggo,c'è chi vuol sapere come si cuoce correttamente la pasta.In verità ad un telespettatore attento non dovrebbero sfuggire molte note di tecnica che qua e là vengono vengono fornite da Mariola e Ravaioli in primis,ma il fatto è che interessa più che cosa fare che come farlo perchè di fondo prevale la voglia di stupire e scimmiottare gli "stellati".In realtà un buon programma di tecnica è stato quello di Allan Bay che partiva proprio dalle basi della cucina e,comunque,aveva il pregio di proporre un metodo.In tale ottica sarebbe interessante rivisitare i ricettari di grandi cuochi del passato,Carnacina,Bergese,Cantarelli ed altri che sulla correttezza della tecnica hanno costruito la loro oramai mitica cucina.

10 Giu 2007 | ore 08:13

laurona ravaioli mi piace molto! mi godo il vostro canale, per motivi lavorativi, la sera dopo le 23, mentre mangio!

io so' tutto strano...

:-D

10 Giu 2007 | ore 15:53

jamie oliver un grande spero che presto traducano i suoi libri di cucina

24 Giu 2007 | ore 17:39

Un saluto.. magia potrebbe anche essere abbinare le bollicine a una fiorentina :))..ma Sabellico non dice nulla?

Ciao Marco..

29 Giu 2007 | ore 07:52

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed