27
Nov 2007
ore 13:31

Parigi [2] : Inaki Aizpitarte

< >

postinaki3.jpg

(da sinistra a destra) l'appetiser, ostriche scottate con aglio dolce, sorbetto al limone, ravanello verde grattugiato e gazpacho di cavolo rosso; la sala; capesante scottate con gelatina di pollo, purè di eliantis e spuma di mandorla

Inaki Aizpitarte in questo momento è uno dei cuochi sulla cresta dell'onda a Parigi. Un successo meritato sia per il prezzo, 40 euro il menu fisso, sia per la qualità. Locale sempre pienissimo e prenotazione indispensabile. Lui, Inaki, serve a tavolo e fa passaggi in cucina, i suoi compari di sala sono veloci, simpatici e gentili, i piatti che proverete sono nuovi, intelligenti, spesso geniali. Fulminante il piatto con le ostriche scottate con aglio dolce, sorbetto di limone, ravanello verde grattuggiato e gazpacho di cavolo rosso. Le capesante vi sbalordiranno ma sono un po' tutti i piatti che vi faranno godere per la loro piacevole imprevedibilità. L'indivia brasata e caramellata è quasi la caricatura del piatto come si deve dove sono presenti l'acido, l'amaro, il dolce, il croccante, il morbido ecc, tutto esargerato e nel contempo riuscito. In cucina, come si vede dalla foto, collaboratori giovani e alternativi anche se senza cappello da cuoco :-)

postinaki2b.jpg

(da sinistra a destra) il dolce, sushi di riso al latte con fettine di mango e barbabietola; uno scorcio della cucina e lo chef, Inaki Aizpitarte

- Ostriche di normandia scottate, fettine di aglio morbido (cotto a 60°), ravanello verde grattuggiato (un parente del wasabi?), sorbetto di limone e gazpachi di cavolo rosso
- Indivia brasata caramellata con agrumi (pompelmo rosa e giallo), chicchi di melograno, polvere di pain d'épices e vinaigrette leggermente affumicata (con mirin e soia)
- Capesante scottate con purea di eliantis (simile al topinambour ma più carciofoso), spuma di mandorle e cubetti di gelatina/riduzione di pollame un po' grasso (pollo del Gersa allevato al grano)
- Agnello confit con limone confit al sale (tipo quello marocchino), olive, pinoli e pasta di curry.
- Sushi di riso al latte con lamelle di mango e barbabietola.

Le Chateaubriand - Inaki Aizpitarte
129, avenue Parmentier 75011 Paris
0033 1 43 57 45 95

PS: visto come funziona bene il mio iPhone quando fa le foto? 

commenti 2

anche secondo me la fotocamera dell'iphone non è così tremenda come tutti dicono!

27 Nov 2007 | ore 23:18

Abbiamo mangiato quasi le stesse cose.
Questo è il fantastico mondo dello Chateaubriand: ci sediamo al tavolo, ci portano il menu stampato e dopo 2 minuti ci portano
un altro menu...perchè l'agnello è finito!!
Al suo posto un sanguinaccio con le banane che, non scherzo, è una delle cose più interessanti che abbia mangiato quest'anno.
Quando si dice menu espresso.
Vicino a me un tavolo di 6 ragazzi(tutti della mia età, max 30 aa) che godevano come matti mangiando foie gras e sanguinaccio con un prezzo da oscar q/p a vita.
Ah già, al posto del'indivia noi abbiamo mangiato del foie gras tagliato molto sottile abbinato a una serie di radici(amare, acide..): senza parole.
Le capesante poi...
Insomma, se non si era capito è un locale che mi ha fatto impazzire. In più, dato il prezzo, è un posto che veramente possono frequentare tutti. Complimenti a Inaki

P.S. Forse le sue foto sono anche meglio delle mie, ma non ci vuole molto! ;)

28 Nov 2007 | ore 09:57

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed