Archivio: Febbraio 2008


29
Feb 2008
ore 12:24

Quando la pasta aumenta del 15%

 E LE TASSE SONO AL 43,3% Quando l'euro vola, 1,52 sul dollaro, e per chi esporta la salita diventa sempre più ripida, e l'inflazione aumenta e così i prezzi di tutti i prodotti, in particolare di quelli alimentari.Quando l'aumento arriva ad essere così forte per pane e cereali, con un incremento annuale del 9,3% (pane +12,5%; pasta +14,4%). Con il latte, i formaggi e le uova...
27
Feb 2008
ore 13:57

Jam session gastronomica e pasquale

Fulvio1_pasqua2008.jpg
Facendo lo Speciale Pasqua di marzo, che vedete pubblicizzato nel sito, ci è venuta l'idea di lavorare insieme a un progetto più corposo, stimolante e nuovo. Lavorare a bei progetti fa bene alla mente. Se poi si è insieme a persone non-banali si parte col piede giusto :-)...
26
Feb 2008
ore 11:53

Palazzo Petrucci a Napoli

piatto_Palazzo_Petrucci.jpg
UN BEL RISTORANTE NEL CRATERE NAPOLETANOGiri a piedi per Napoli respirandone il fascino e le contraddizioni e ti viene da pensare che il colera nel '72 e la spazzatura negli ultimi 15 anni sono colpi che ammazzerebbero definitivamente qualunque città, ma non questa.Giri per Napoli e trovi, in piazza San Domenico Maggiore, nel cuore vero e magnifico di una Napoli antica e popolare, un ristorante...
24
Feb 2008
ore 19:09

I Galli sono i migliori in cucina?

Sarkozy ha inaugurato il Salone dell'Agricoltura a Parigi. In Italia la notizia che è rimbalzata è che lui ha detto che la cucina francese è la migliore del mondo e che nel 2009 chiederà che diventi patrimonio mondiale dell'Unesco.Per i giornali francesi, invece, la notizia è questa :-)) ...
22
Feb 2008
ore 11:50

Ristoranti della Camorra

Un mese fa o poco più la Guardia di Finanza ha fatto irruzione in una serie di ristoranti napoletani dopo che il pentito Emiliano Zapata, nipote del camorrista Giuseppe Misso, aveva detto che il ristorante Zi' Teresa aveva come socio occulto lo zio. Aveva anche indicato i ristoranti "Antonio e Antonio" e i locali "Gusto & Gusto"  e "Giuseppone a mare" come aziende dove c'è...
20
Feb 2008
ore 11:00

Voglio una spesa a chilometri zero?

VOGLIO UN VIAGGIATORE A CHILOMETRI ZERO? Antonio Cianciullo sulla Repubblica riprende una delle molte parole d'ordine di moda in quest'ultimo periodo, la spesa a chilometri zero.Slogan suggestivo, intriso di demagogia fino alle radici, inapplicabile. Certo, si parla di fare piccoli gesti, non di prendere alla lettera lo slogan, però...Sicuramente un gourmet - che non è una parolaccia - sa quando è la stagione dei carciofi, dei...
18
Feb 2008
ore 17:13

Quanti congressi di cucina si possono digerire?

LE MILLE MASSENZIO DELLA GASTRONOMIA. Molti non lo ricordano per motivi anagrafici ma Massenzio ha segnato un'epoca: quella dei comuni-teatranti e degli assessori-comunali-impresari che, vista l'esperienza di assoluto ed enorme successo dell'assessore al comune di Roma Renato Nicolini, hanno invaso la penisola con feste estive molto spesso puro spreco di denaro pubblico e che avevano come modello la Massenzio romana.Nove anni fa un giornalista spagnolo, Rafael...
13
Feb 2008
ore 18:06

Due piatti

ANDAR PER PIATTI E NON PER RISTORANTIIn un viaggio a Milano mordi e fuggi ho gustato due splendidi piatti: da Nicola Cavallaro, in una sera in cui i Navigli erano deserti, una costola di bue brasata sull'osso, il bue in questione essendo un Bue di Carrù arrivato terzo al concorso. Piatto strepitoso, preceduto da un piatto di tortellini in brodo di Nonna Elena che mi...
12
Feb 2008
ore 17:28

NH Milano: un'ora in rete 12 euro!

Nhow Milano, in via Tortona, tra il Parco Solari e i Navigli, della catena NH Hotels, è un albergo nuovo e modernissimo. Accoglienza professionale, belle stanze, bei bagni. Per una notte, colazione compresa, ti chiedono 201 euro. Tutto a posto, solo che, per noi internettiani la fregatura è nascosta in stanza perché un'ora in rete costa 12 euro. Una cifra spropositata e non giustificata. Una...
07
Feb 2008
ore 14:12

La voce del cliente

Ormai a tavola si incontrano e scontrano molte esigenze - tempo libero, salute, portafoglio, moda - e il ristoratore non può più essere spettatore passivo. Chi sceglie di sedere al tavolo di un ristorante vuole prima di tutto stare bene per un paio d'ore.Che vuol dire stare bene?Vuol dire che ci devono essere le luci giuste, che è stato studiato il rumore dell'ambiente, che i...

ultimi commenti

  • Alessandro - Lo stato italiano dovrebbe finanziare le banche ancor piu'...
  • piermiga - Quando Antonella entrò nel camerino lui era seduto e...
  • Raffaele - Mi tocca essere d'accordo con Gumbo Chicken!!!...
  • Roberto Bentivegna - :( Non più tardi di qualche mese fa ti...
  • gumbo chicken - Vista l'insensibilità del commento di Tristano - che condanna...
  • Tristano - Che strana gente è quella che si occupa di...

ultimi post

20
Gen
Una rosa bianca per il Maestro Abbado - Foto ANSAE' morto alle 8,30 del...
18
Gen
Prendere esempio da Ducasse? No, l'esempio sono i fratelli Roca - Avevano già le tre stelle Michelin...
16
Gen
Fool racconta l'Italia del cibo. Un po' come te l'aspetti, ma anche no - E' uscito Fool n. 4 dedicato...
14
Gen
La grande bellezza di Roma che piace agli stranieri e non agli italiani - La grande bellezza è un bel...
09
Gen
Aprire è un po' morire - Lo sai che Piripicchio ha aperto...
07
Gen
Spaghetti alla bolognese made in New Zealand - Venti giorni senza cucina italiana a...
04
Gen
15 giorni da Valerio M. Visintin senza passamontagna, occhiali e guanti neri - Lo sognavo da tempo ma in Italia...
04
Gen
Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina - Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli...

ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed