12
Feb 2008
ore 17:28

NH Milano: un'ora in rete 12 euro!

< >

Nhow Milano, in via Tortona, tra il Parco Solari e i Navigli, della catena NH Hotels, è un albergo nuovo e modernissimo. Accoglienza professionale, belle stanze, bei bagni. Per una notte, colazione compresa, ti chiedono 201 euro. Tutto a posto, solo che, per noi internettiani la fregatura è nascosta in stanza perché un'ora in rete costa 12 euro. Una cifra spropositata e non giustificata. Una volta gli alberghi guadagnavano sulle telefonate, oggi, nell'era dei cellulari, praticano tariffe esose per il collegamento al web.
All'ingresso ci sono i giornali gratuiti e per risarcimento ho preso Corriere della sera, Repubblica, Sole 24 ore, Stampa e Milano Finanza. Un risarcimento solo psicologico perché li avrei avuti a disposizione ugualmente, ma almeno avevo di che leggere in treno. 

Penso che d'ora in poi sceglierò l'albergo anche in base al costo del collegamento a internet: conoscete alberghi che danno il collegamento gratis?  

commenti 21

Dove? A Torino qualcuno c'è. E poi cominciano a esserci locali e bar con Wi-Fi (con account gratuiti e non - ma non ricordo più i dettagli)...

12 Feb 2008 | ore 19:40

Direttore, non aveva l'iPhone? E con quello non ha trovato qualche net gratuita in zonatortona?

13 Feb 2008 | ore 00:36

Ma quando io viaggio porto il mio MacBook Pro che è bello e permette di lavorare comodamente. Ma perché nella stanza di un bell'albergo dovrei usare l'iphone?
E comunque 12 euro per un'ora di collegamento è un furto che uno sopporta perché deve lavorare con urgenza e ha bisogno del collegamento con l'uso del computer.
Ma ho come l'impressione che il problema non sia sentito e ne sono stupito.

13 Feb 2008 | ore 00:45

E' sentito Direttore. Tant'è che io ho una scheda TIM che mi costa 20 Euro al mese per 300 GB ... La sottoutilizzo ma 2 alberghi di quelli, e non è l'unico, e già ho risparmiato :-)
Il mio socio è appena tornato da un viaggio-vacanza in Israele. Li albergo con WI-FI gratis e telefonata via Skype di 40 minuti tra me e lui :-)

13 Feb 2008 | ore 08:22

In Italia vado di rado in albergo, ma pensando agli ultimi viaggi all'estero che ho fatto a Budapest, Helsinki, Nashville (Tennessee), Alsazia e Losanna ho sempre trovato internet gratis o a prezzi ragionevoli (solo a Losanna si pagava) pur alloggiando in alberghi assai meno cari di quello citato da Bonilli. Mi sorge il sospetto che sia una nuova fregatura all'italiana...

13 Feb 2008 | ore 09:16

Vista la zona "cool" (ci sono tutti gli show room delle case di moda, gallerie d'arte e quant'altro) sinceramente non mi stupisco, che sia una follia è fuor di dubbio ma non mi stupisco affatto...Si compri una bella connect card che funziona bene!!! E costa meno..... ;-]

13 Feb 2008 | ore 09:53

Sono d'accordo con lei, esagerato, a Sydney, all'hilton nella zona vecchia della città la connessione costava piu o meno lo stesso per un'ora o per tutto il giorno che già mi sembra una cosa ragionevole.

13 Feb 2008 | ore 10:54

E cosa dire dei prezzi folli delle bibite nei minibar?
Veri furti per raccattare pochi euro, con il risultato che la gente il minibar non lo apre affatto e si porta la mezza minerale da casa...
Fossero più intelligenti, invece di rapinare i Clienti, farebbero girare la merce invece di tenerla ferma a scadere (date un occhiata alle lattine e vi rendete conto...).

E poi tutte le altre ''furberie'' come il telefono, internet, la pay tv, la lavanderia...

Triste vedere che sono davvero pochi gli imprenditori onesti...

Ma siamo noi Clienti ad avere il ''potere''... lasciamo i loro minibar intonsi, le loro linee inattive, le loro lavanderie disoccupate... alla fine l'economia di mercato li punirà... forse... (lo spero, ma fra me e me dubito un poco...)
claudio

13 Feb 2008 | ore 11:04

Aggiungo sui minibar

vi è capitato di trovare i minibar ''intelligenti'' (o deficienti, meglio dire) per cui se sposti una bibita per più di 10 secondi te la mettono nel conto?
Io mi diverto a spostarle... e poi se le trovo in conto pianto uno di quei casini che arrivano i Carabinieri... siamo davvero al ridicolo in certe strutture (e parliamo di 4 e 5 stelle eh...)

Con il rimpianto di quando i Clienti si coccolavano e non spennavano come oggi...
claudio

13 Feb 2008 | ore 11:07

Io vado rarissimamente in hotel in Italia quindi mi interessa relativamente poco, però mi pare facciano una pessima figura gli hotel - soprattutto se costosi - che fanno pagare la connessione e pure cara.

A Torino comunque se interessa a qualcuno quelli che pubblicizzano connessione wi-fi gratuita che mi è capitato di vedere sono Hotel Campanile di Rivoli e Gran Mogol (Best Western) a Torino. Entrambi 3 stelle, quindi niente lusso ma almeno si naviga.

13 Feb 2008 | ore 11:38

viaggiando spesso mi capita di avere la necessità di collegarmi a internet. a dire il vero nel 40% dei casi trovo alberghi con questo servizio gratuito o con spesa irrisoria 1 ero all'ora, ma anche dei internet bar dove con un proprio pc posso navigare quanto voglio. Ho avuto molti problemi in Italia come a Ortisei, dove non c'è un bar o negozio e la connessioni in hotel costa 4 euri per 15 minuti, oppure a Cortina in un Hotel cinque stelle ho pagato la stessa cifra, non comprendo come mai Internet sia considerato un bene di lusso? E'oggi una cosa rara? Alberghi con clientela business e cinque stelle, non dovrebbero offrirlo come servizio gratuito la pari di altre cose? E'vero che poi possiamo equilibrare la spesa portando via giornali e altro,ma non sarebbe il caso di includere il collegamento a internet come uno degli elementi obligatori nella classificazione degli alberghi al pari del frigo bar, del numero di asciugamani, dei metri quadrati della stanza e del phone? Potrebbe anche essere un elemento di arretratezza del nostro sistema alberghiero, oggi non si può considerare il collegamento internet un optional.

13 Feb 2008 | ore 11:43

Di sicuro nella prossima guida degli alberghi faremo un elenco apposito dei meritevoli alberghi con internet gratuita o, se si deve pagare, 5 euro per 24 ore.
Il resto è stupida speculazione.

13 Feb 2008 | ore 11:49

Cagliari, Bed&Breakfast Sa Domu Cheta http://www.sadomucheta.it/

13 Feb 2008 | ore 11:53

Non è che il problema non è sentito, è che è un tantino superato. E speriamo che lo sia sempre di più con l'WiMax. Comunque allo stato attuale è una speculazione, certo.

13 Feb 2008 | ore 12:11

Nei miei due b&b a Firenze, offro gratis il collegamento sia wifi sia al pc del b&b.
soprattutto a coloro che viaggiano con il proprio pc, consiglio comunque di dare un occhio a fon (www.fon.it)

13 Feb 2008 | ore 14:39

Bonilli forse non è sentito perche' i tuoi lettori non hanno pene e tormenti economici! Credo che non solo il conto è esagerato ma non ha senso. Sinceramente non comprendo il perche' ma finche' salirà la rchiesta aumenteranno anche i prezzi!

13 Feb 2008 | ore 17:36

anche io trovo inusitata la richiesta di quelle somme per il collegamenteo wifi, magari nemmeno di *straodineria* qualità. qualche avanguardia che propone il collegamento aperto c'è, ma siccome sono di più i galli la Connect Card da 20€ di Gumbo è diventata anche mia amica.

14 Feb 2008 | ore 13:25

Ciao direttore,
a Milano sono stato all'AC Hotel (spagnoli) e l'albergo era davvero bello, stile minimalista moderno, colazione notevole, prezzo meno di quello che hai pagato tu (140 euro) e... udite udite, collegamento Wf in camera gratis.
Ciao

14 Feb 2008 | ore 15:15

Per Roberto: a prescindere dal fatto che per aderire a FON c'e` tutta una procedura particolare, la cosa non e` proprio proprio legale: in teoria secondo la Gasparri nessuno potrebbe fornire una rete wi-fi al di fuori delle mura domestiche, e secondo la Pisanu, in quanto ISP, dovresti tenere traccia dei log di chi si connette.

Cmq, lavoro in un ISP e 12 euro/H sono davvero un furto. All'estero, dove la connettivita' e` considerata un diritto all'informazione e dove il telelavoro e` sviluppatissimo, e` raro vedere scandali simili.

Non dico che debba essere gratis, anche perche' l'albergo avra' stipulato un contratto con un ISP e la` dove la connessione e` gratis, c'e` sicuramente un rincaro sul prezzo della camera (la stessa cosa accade all'estero, anche se sono piu' onesti).

17 Feb 2008 | ore 19:05

Foligno (PG) Villa dei Platani Hotel 4* collegamento Wi-Fi e minibar (1 acqua nat. 1 acqua friz. 1 coca-cola, 1 tonica schwepps, 1 aranciata s.pellegrino) gratuiti (almeno per il momento)

17 Feb 2008 | ore 23:38

Beh, Villa dei Platani mi sembra il rovescio della medaglia del mio albergo :-)

18 Feb 2008 | ore 12:57

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed