27
Apr 2009
ore 18:00

Pork = Pandemia?

< >

maiale.jpg

L'influenza suina può diventare pandemia?
La Swine Flu, come titolano i giornali americani, sta espandendosi dal Messico agli Usa e all'Europa.
La UE ha invitato a rimandare i viaggi in Usa e Messico.
Il Ministero della Salute risponde alle prime e più ovvie domande dei cittadini.
Dopo Mucca Pazza, dopo l'aviaria, dopo il crollo del consumo della carne di manzo e vitello, dopo il crollo del consumo di carne di pollo adesso sarà la volta della carne di maiale e, per estensione, di prosciutti e salumi?
Come si controlla la psicosi, cioè come vanno date e lette le notizie?
In Messico, ho sentito una albergatrice italiana che sta nello Yucatan, hanno disdetto solo gli italiani con decine di mail, americani e canadesi non hanno annullato.
Minimizzare e stupido ma aggirarsi allarmati come ho visto stamattina nei negozi mi sembra un lusso da paese ricco.

commenti 17

Non voglio sminuire l'articolato del post, ma la foto è bellissima e simpaticissima.
Tornando a bomba sul tema, siamo di fronte ad una nuova spagnola? Mio nonno all'epoca era in collegio a Torino per frequentare il Politecnico, ci raccontava sempre che della sua camerata di circa 30 ragazzi sopravvissero in due. Senza alcuna pretesa di rigore scientifico mi sembra che siamo psicologicamente molto impreparati. In Italia lo siamo particolarmente perchè manchiamo genericamente di un approccio scientifico ai problemi ed al porsi delle questioni. Se ci fate caso è lo stesso approccio che utilizziamo nel discutere della cucina molecolare e la sua presunta tossicità, lo trasliamo poi nella psicosi di questa influenza. Prima ancora che i tecnici, gli scienziati, gli infettivologi, ci dicano di preoccuparci, noi abbiamo già messo i sacchi di sabbia alla finestra ed indossato l'elmetto.
Come possiamo fidarci della scienza e della tecnica se tutti i giorni spariamo a zero contro la scuola, le università e contemporaneamente assistiamo silenti alle bordate della vera ed unica fede che attacca l'utilizzo dei preservativi nella lotta contro l'AIDS ?
Ciao

27 Apr 2009 | ore 19:03

E' vero, la foto è molto carina (i miei suggeritori dicono che si tratta di "Babe il maialino coraggioso").
Il mio Giorgio junior va a ghiande e mele annurche e scoppia di salute. Peggio per lui :-))

27 Apr 2009 | ore 19:31

Non ci posso credere... domani nevicherà verde! Bonilli hip-hip-hip, hurrà!!!!!!!!!!

27 Apr 2009 | ore 20:01

io ho visto dei porci casertani vivi e sanissimi( erano un po' NERI ,pero',) in un agriturismo di un ex direttore di palco della Rai , tale Luciano Di Meo personaggio fantastico che lei, Bonilli, dovrebbe assolutamente conoscere( era amico personale di Gino Veronelli) e amico di Don Alfonso, in un meraviglioso fine settimana, vicino A Telese, ospite di un amico. poi ho visto porci con le ali( nel senso di ormai volati nel paradiso animale-!poveri!), ottimamente presentati e splendidamente goduti al tavolo del ristorante Foro dei Baroni di Puglianello, dal cuoco Raffaele D'Addio.( cito un solo piatto: elogio al maiale nero casertano: filetto in tempura con composta di mela annurca, pancetta glassata con zucchero di canna e soia con pop corn di cotica, capicollo cotto a bassa temperatura con spuma di patata, perfetta sintesi fra tradizione e contemporaneità alla faccia degli scazzi di questi giorni). degne di nota le degustazioni milliletriche da parte della figlia undicenne del mio ospite su un PIedirosso del beneventano Kerres I Pentri( di cui la splendida Carolina ha colto piu' velocemente di noi adulti i famosi sentori...). questa è civiltà.... non l'influenza suina:-))

27 Apr 2009 | ore 20:13

Comunque il sottosegretario alla salute Ferruccio Fazio al tg5 ha appena dichiarato che l'influenza suina si trasmette solo per inalazione e non per ingestione.

27 Apr 2009 | ore 20:25

Questo è il memorandum trasmesso oggi da Novartis - Suisse... Ed è per lo meno inquietante...

Dear Associate,

I know that many of you are reading the news about the outbreak of swine flu in several parts of the world. The reports of swine influenza A (H1N1) cases in Mexico numbering about 1,000 with 80 deaths, and about 20 cases in the United States, led to a weekend meeting that Dr. Margaret Chan, Director General of the World Health Organization (WHO), convened with the WHO Emergency Committee. Dr. Chan determined that the current events in those countries constitute a “health emergency of international concern with the potential to develop into a pandemic”.

Swine flu is a highly contagious acute respiratory disease of pigs. Although swine flu viruses normally only infect pigs, they do sometimes cross the species barrier and can cause disease in humans. The symptoms of swine flu in people are similar to the symptoms of regular human flu and include fever, cough, sore throat, body aches, headache, chills and fatigue. Some people have also reported diarrhea and vomiting. Note that swine flu cannot be transmitted by eating cooked pork or pork products.

We are also taking action, and I wanted to advise you of the steps underway. Through the Vaccines and Diagnostics Division, we are working closely with the WHO, the US Centers for Disease Control and Prevention (CDC), the Pan-American Health Organization (PAHO), other government agencies worldwide, and the IFPMA (International Federation of Pharmaceutical Manufacturers and Associations) on developing a strong and effective response.

The health and welfare of people in the affected areas – particularly Novartis associates and their families – is of paramount importance not only for the concerned individuals, but also for the ability of Novartis to continue to produce our medicines for patients. We have organized the distribution of masks and gloves to our associates in Mexico, where the outbreak started and has been the most serious. We have also provided flu vaccines to health authorities in the affected areas of Mexico. This vaccine can protect from infections from other influenza strains, but in all likelihood is not protective against the new swine influenza outbreak.

At this point, as a precaution we do not want you to travel Mexico or any future location with an uncontrolled outbreak, unless there is a pressing reason to do so. I would urge you to stay in contact with Travel Services for the most up-to date information.

You should also take some simple, but important, steps to safeguard your personal well-being. Environmental, health and safety experts as well as public health authorities advise washing your hands often, keeping a “social” or physical distance from others, and covering your mouth when you cough. In areas where there are reported cases, it would be wise to avoid large gatherings of people when possible. If you do experience severe symptoms such as difficulty in breathing, you should seek medical treatment immediately and inform your HSE representative. If you feel ill, stay home to lower the risk of transmission.

The WHO is closely tracking these developments and the following link is a good source: http://www.who.int/csr/disease/swineflu. We will also keep you informed if there are material changes in the situation and you can find information on our intranet at http://www.novartis.intra/pandemicpreparedness/.

Novartis is well prepared to anticipate, track and respond to situations such as this. For more than 10 years Novartis has been working on the development of novel vaccines, adjuvants, and clinical protocols to be prepared to face the emergence of unexpected influenza outbreaks.

I do hope that this outbreak can be controlled rapidly. Since the bird flu alert, we have equipped ourselves to be ready should there be a worsening of the situation. Our aim will be to protect our associates and to ensure the continuity of our business so that we can help the many people around the world that count on us for their health.

Sincerely,

Daniel Vasella

(See attached file: DV-letter_swine-flu-EN.pdf)

27 Apr 2009 | ore 20:45

....quindi mangiate molto e respirate poco.

27 Apr 2009 | ore 20:47

il bello di noi( io), è che non cabire inglese non avere baura; e poi in fondo mi sembra che si dica nemesi, no esimio fsg, con tutti i maiali che ce semo majiati è pure giusto che si muoia di pata negra:)) e qui chiudo perchè alcune volte succede che mi annoio da solo. cosa che a lei non accade mai ,vero?

27 Apr 2009 | ore 21:00

Lei ha fatto un corso: mi dica dove!!!!!

27 Apr 2009 | ore 21:09

SONO COSTRETTO AD INTERVENIRE DI NUOVO ED AD ANDARE OT,PURTROPPO. L'ULTIMA STRISCIA DI 5 MINUTI FA E' STATA SCHIFOSISSIMA. ESPRIMO IL MIO PIU' VIVO DISAPPUNTO E UNA GRANDE SOLIDARIETA' A STEFANO BONILLI E LO INVITO A PESANTISSIME REAZIONI NELLE SEDI "COMPETENTI".

27 Apr 2009 | ore 21:16

Azz... non lo ha fatto....

27 Apr 2009 | ore 21:48

dai fsg, stasera non è serata!! io insegno, ai corsi, per solito, se proprio vuole la risposta. faccia un po' di coccole al suo setter, suvvia :-))

27 Apr 2009 | ore 21:55

Intendevo un corso di buone maniere... Dubito che sia in grado di insegnarle!

27 Apr 2009 | ore 21:58

I media sono i vigilantes del nostro intorno, quando esagerano i pericoli creano effetti disfunzionali sulla societá e sul suo presunto o reale equilibrio...d'altronde se c'è chi ha creduto all'invasione dei marziani o alla verginitá di Berlusconi figuriamoci se non ci possiamo allarmare per i suini messicani. Certo se allevassimo 4 milioni di suini neri casertani, quello vero d'antan non l'ibrido odierno, allo stato brado oggi non solo non ci preoccuperemo dei suini messicani ma avremmo anche la primogenitura nella sublime arte del prosciutto...

27 Apr 2009 | ore 22:02

Oggi ho passato tutta la giornata a convincere i giornalisti che l'influenza suina non si prende consumando carne. Devo dire che mi sembra che i media abbiano veicolato bene il messaggio. Dopo le prime sciocchezze ("nel dubbio cuocete la carne di suino a 70 gradi") tutti i tg hanno sottolineato che il virus si prende come una "normale" influenza e che quindi non serve cambiare le proprie abitudini alimentari...

27 Apr 2009 | ore 23:16

Questa sera ho cenato con bistecca di maiale, ma cio' non toglie che sono preoccupatissima. L'OMS ha messo tutte le Nazioni nella massima allerta, solo i nostri sono tranquilli e mi domando su cosa si basa la loro tranquillità.

30 Apr 2009 | ore 00:21

I came across your blog through bing.
I think your blog is very goodsome very interesting views in your articles. I've bookmarked this url and will come back again.

22 Nov 2010 | ore 02:11

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed