28
Dic 2009
ore 18:30

Donna Hay? Chiuso per ferie

< >

Sydney3_01.jpg

Andare allo Shop di Donna Hay è facile.
Chi è Donna Hay?
Colei che ha rivoluzionato il modo di raccontare i piatti e la cucina e ha svecchiato il mestiere della food editor, prima su Marie Claire e poi su un magazine tutto suo, Donna Hay, con la collaborazione di grandissimi fotografi quali Chris Court e Mikkel Vang.
Lo Shop è stato inaugurato nel 2009 ed è il primo di una serie.
Si prende il bus 380 a Circular Quay, all'imbarcadero, e via verso Oxford Street, una delle dorsali di Sydney.

Sydney3_02.jpg

Arrivati all'altezza di Queen Street si scende, si fanno trecento metri, si volta a sinistra per Holdswort St ed eccoci davanti alla palazzina di Donna Hay... chiusa per vacanze natalizie, si riapre il 5 gennaio per i saldi.

Sydney3_03.jpg

Siamo nel quartiere Woollahra, una delle zone che Monocle dice di visitare obbligatoriamente perchè ci sono molti bei negozi, tanti bar, librerie, enoteche e luoghi del mangiare molto cool.
E in effetti dopo la delusione del chiuso per ferie ci divertiamo molto a bighellonare per il quartiere anche perché ha smesso di piovere ed è estate quindi fa caldo.

Sydney3_04.jpg

All'ora di pranzo prendiamo un altro bus al volo e scendiamo a Cowper Wharf Road nel quartiere di Woolloomooloo, mica facile da pronunciare.

Sydney3_05.jpg

Il tempo per un pesce al forno, molto buono, e una bottiglia di Sauvignon Blanc Semillon di Suckfizzle 2006, ennesimo vino australiano buono, seduti al ristorante Otto, affacciati sul molo, un locale italiano con cuoco australiano.
Sempre aspettando il sole e il cielo azzurro di Sydney, come scrivono le guide.

FOTO S. BONILLI

commenti 6

beh, in effetti, dopo un pensiero veloce "a me sembra giusto", ho pensato che no, non è corretto... buona Australia, sir.

28 Dic 2009 | ore 21:18

Nel frattempo è uscito il sole e Sydney è un vero paradiso, una città a misura di europeo, di sicuro a misura mia tanto che già organizzo il secondo viaggio in questa baia da perdere la testa.
E per di più il costo della vita è veramente interessante e tutti girano in braghe corte e maglietta, al bando i formalismi.

29 Dic 2009 | ore 05:17

Il 'chiuso per ferie' purtroppo e' diffusissimo in Austalia in questo periodo, soprattutto tra il ristoranti e locali piu' interessanti..e Melbourne sara' lo stesso purtroppo. Il fatto e' che per loro questo e' l'unico periodo prolungato di ferie, un mix di natale e ferragosto insomma.
Chissa' se Fratelli Fresh e' aperto..magari le interessa sapere tutto quello che di gastronomia italiana arriva in Australia: e' un po' deli, un po' mercatino della frutta, ma anche molto posh, considerando il quartiere: Potts Point. Poco avanti c'e' anche il mitico caffe' Fratelli Paradiso..mentre camminando verso Darlinghust c'e' Bar Coluzzi, il mio preferito mini-cafe' con sempre le stesse facce (incredibili) a bere flat white a manetta e con sulle pareti tutta la storia del mitico Coluzzi che emigro' in Australia negli anni '50 e apri' il bar dopo una carriera pugilistica di tutto rispetto. Insomma, Sydney e' troppo cool!! Ma se si vuole la garanzia del solleone in dicembre solo il Sud Australia non delude mai:)) A proposito come va con le cucarace?? So che Sydney in estate e' infestata..

29 Dic 2009 | ore 08:02

Ah, dimenticavo Bills cafe' per la colazione migliore di Sydney (433 Liverpool st, Darlinghurst), ricordo la commozione per i 'ricotta pancakes', con roasted banana and honeycomb..da piangere davvero, e poi che arredamento. Si' Sydney e' davvero cool!!

29 Dic 2009 | ore 08:13

Belle foto bel viaggio!
Io ho un po' di invidia, vorrei essere con lei, mi attira molto l'Australia e per ora la vedo molto lontana da me...ecomicamente!!
Mi dispiace per lo store di Donna Hay chiuso per ferie, immagino bene la sua delusione che è un po' anche la nostra.
Donna Hay, un mito, essere li, vedere, ma non toccare.... e poi.. chissà cosa ci avrebbe raccontato!
Ma tutti i chiacchieroni che son sempre qui a disquisire su tutto, son spariti o se li è portati con lei!!

29 Dic 2009 | ore 22:44

Complimenti per il tuo blog...perché non mi inserisci tra i tuoi amici e mi linki?? Te ne sarò grata
grazie!!!

30 Dic 2009 | ore 11:34

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed