30
Giu 2010
ore 00:05

Le tagliatelle perdute dello Zaghini

< >

Tagliatelle_Zaghini_1.jpg

Erano salate, molto salate.
Le tagliatelle dello Zaghini hanno una storia che viene da molto lontano, hanno sfamato migliaia e migliaia di "viandanti" nel corso di più di un secolo ma queste erano salate.
Appena le ho viste arrivare in tavola ho emesso mugolii di tripudio, ho perfino scritto su twitter e facebook ma poi le ho mangiate, e erano salate, molto salate.
Perché rovinare così un piatto alla cui sola vista il tuo umore cambia?

Tagliatelle_Zaghini_2.jpg

Eppure la sfoglia fatta con 12 uova è un vero spettacolo e le tagliatelle sono ruvide e croccanti e cotte al punto giusto.

Tagliatelle_Zaghini_3.jpg

Ma il ragù è molto salato.
E anche sul ragù ho da ridire, non mi ha convinto e allora mi chiedo perché, se questo è il piatto simbolo del locale, io devo mangiare delle tagliatelle rovinate da un ragù sbagliato in un mezzogiorno caldo a Santarcangelo di Romagna, sotto un portico affollato di clienti e con un delizioso venticello che ti fa compagnia?
Come un amante deluso ho il ricordo di questo mancato appuntamento con un piatto bello e succulento.
Sarà per una prossima volta e per un altro ristorante, alla ricerca delle tagliatelle del ricordo.

Tagliatelle_Zaghini_4.jpg

Albergo Ristorante Zaghini
Piazza Gramsci, 14
Santarcangelo di Romagna (RN)
tel 0541 626136

FOTO S. BONILLI

commenti 17

Ormai non sappiamo piú fare manco le tagliatelle e col pallone valiamo meno della Nuova Zelanda...quando un paese é in crisi, la decadenza arriva in ogni settore, ahimé. E i nostalgici crescono...

30 Giu 2010 | ore 00:45

Ma non è nostalgia ma richiamo a far bene le cose, a non prendere le scorciatoie.
Adesso se un ristoratore vuole risparmiare su tempi e costi basta che vada nei supermercati aperti ai ristoratori, dove si entra con la tessera e la partita Iva,e compri un sacchetto di ragù e così tanto spese si tagliano.
Ma io quando vado a mangiare credo che il ragù lo preparino loro, quelli del ristorante dove entro come cliente, e quindi così si cambiano silenziosamente le regole del gioco e il ristorante diventa una officina di assemblaggio.
A me non sta bene,

30 Giu 2010 | ore 09:54

Mamma mia che magone...

Direttore, una domanda, ma in questi casi lei che fa? Lo dice al cameriere/gestore/cuoco?

30 Giu 2010 | ore 09:56

Che bello il Bonilli in versione fustigatore. Sono da sempre convinto dell'importanza delle critiche negative quando provengono da "fonti" attendibili.
Aspettando qualche vittima "eccellente"......

Ad Majora

30 Giu 2010 | ore 10:12

più che "quando provengono da fonti attendibili" direi "quando sono ben argomentate". ma forse una fonte è attendibile quando sa argomentare e allora non cambia niente...

comunque sono curioso anch'io, cosa ha fatto? si è lamentato?

30 Giu 2010 | ore 11:53

Mi viene segnalato un virus sul Blog...

30 Giu 2010 | ore 15:41

OT: Direttore, ma l'hanno invitata all'Altissimo Ceto Awards 2010? :-)

30 Giu 2010 | ore 16:32

Un carissimo amico giornalista enogastronomico sostiene che le pietanze che escono salate dalla cucina di un ristorante sono preparate da un cuoco che fuma... come una ciminiera! Sarà sostenibile questa tesi?

30 Giu 2010 | ore 17:43

E' già qualche anno che, purtroppo, Zaghini è in calo verticale.
Erano veramente strepitose. Nostalgia!

30 Giu 2010 | ore 20:52

non vorrei dire, ma a santarcangelo forse c'era del meglio.

30 Giu 2010 | ore 22:37

Direttore, ma le tagliatelle al ragu della Fefa, da poco recensite ?

01 Lug 2010 | ore 13:22

...mmm che buone

01 Lug 2010 | ore 14:49

... quoto e sottoscrivo!!!

01 Lug 2010 | ore 23:26

oramai è più facile trovare il santo gral che tagliatelle coe dio comanda

04 Lug 2010 | ore 15:45

e provare qua ovvero Parma ??

05 Lug 2010 | ore 16:18

e provare qua a Parma ?'

05 Lug 2010 | ore 16:19

...perchè dobbiamo sempre trovare qualcosa che non va? sono stato da poco da Zaghini, piadina squisita, vino eccezionale e le tagliatelle erano semplicemente perfette!!!!!!

27 Nov 2011 | ore 08:22

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed