13
Gen 2011
ore 17:00

Sra Bua di Bangkok, ristorante di cucina thai moderna

< >

Tailandia_Sra_Bua_1.jpg

Rileggi gli appunti di viaggio e scopri le note prese a cena nel ristorante d'albergo più gettonato del momento.
Un danese, Henrik Yde-Andersen, che fa cucina thai a Bangokok in un hotel di lusso, il Kempinsky.
Andiamolo a provare, ci siamo detti, e quindi dal Peninsula, via traghetto, poi con lo Sky Train, scendendo alla fermata Siam, attraversando il centro commercialo Paragon, si entra all'Hotel Kempinsky, atrio con grandi colonne, albergo simile a un tempio del moderno turismo.
Il ristorante Sra Bua è in uno dei lunghi corridoi, ha aperto da un mese ed è la grande novità di Bangkok.

Tailandia_Sra_Bua_2.jpg

Il menù è fisso ed ecco la sequenza dei piatti.
Le prime due foto sono quelle dei piatti che interpretano lo street cooking.
In alto The Harvest, il raccolto, due asparagi immersi in una mousse piccante, un piatto divertente e buono.
Sotto Crispi Pork Crackling, riccioli croccanti di pelle di maiale, un piatto tipico del mangiare di strada, qui più delicato, fuori più "vero" e buono.

Tailandia_Sra_Bua_3.jpg

Il menù è continuato con un piatto destrutturato, in alto, Tom Klong Soup, una classica zuppa fatta con verdure e pesce affumicato che nella veste del ristorante fico si trasforma in un piatto abbastanza siderale.
Sotto Yam Goong River Prawn Salad with Pomelo and Orchids, cioè un'insalata di pomelo e orchidee con gamberi di fiume, variazione sotto forma di insalata di una classica zuppa tailandese agrodolce.

Tailandia_Sra_Bua_4.jpg

Sopra Gang Dang Frozen Red Curry with Lobster Salad, insalata di astice al curry. Il piatto, che è freddo, arriva fumante perché nel sottopiatto c'è del ghiaccio secco. Tutta scena. 
Sotto a sinistra,Green Curry Pearls with Rimmed Cod Fish and Beetroot, merluzzo al curry verde e barbabietola rossa.
A destra Quail in Coconut Milk with Galangal & Mushrooms, coscia di quaglia in zuppa di cocco, galangal e funghi.

Tailandia_Sra_Bua_5.jpg

Si chiude con crema gelata di riso, ananas, zenzero e lime, poi un dolce di banana con gelato salato di cocco e latte caramellalo presentato su un grande vassoio ricavato da un tronco e con gelati ricavati da vari tipi di te e poi una palla di zucchero filato.
Che dire?
Mangiare una cucina destrutturata quando fuori dalla porta c'è un ben di Dio di cucina di strada appare una curiosità da occidentale.
Curiosità pagata cara, almeno per Bangkok, perché il menù fisso costa 2400 Baht, cioè € 60 a testa.
Anche il tavolo dove ci hanno messo a sedere era piccolo e scomodo.
Consiglio da gourmet europeo, non andateci, l'ho fatto io per voi, non ne vale la pena.

FOTO S. BONILLI

commenti 16

Coraggioso e masochista. Mi sembra di capire che è stata una totale delusione e credo che ristoranti così siano per i turisti ricchi e pochi tailandesi, anche se ricchi.
Insomma, una scelta gastronomica sbagliata.

13 Gen 2011 | ore 17:21

Di solito gli italiani vanno da quelle parti per il turismo sessuale low-cost. Adesso invece ci vanno per gli spaghetti alle vongole, pare. Globalisascion.

14 Gen 2011 | ore 00:42

Stucchi, che commento stupido e banale....

14 Gen 2011 | ore 08:56

Stucchi, ma tu sei idiota o ci fai?

14 Gen 2011 | ore 09:32

Dire che di solito che italiani vanno in Tailandia per il turismo sessuale low cost è da mente malata.
Di italiani ne abbiamo incontrati molti ed erano lì al mare e per il mare, un mare bellissimo con temperature perfette.
La questione dei massaggi, diffusi su tutte le spiagge, a vista, e con nulla di torbido, sono una tradizione tailandese, i grandi alberghi hanno Spa lussuose e massaggiatrici fantastiche.
Se poi uno la sera vuole andare nei quartieri a luci rosse dove ci sono signorine disponibili, questo lo può fare a Milano, a Berlino come a Bangkok.
Di solito si andava in Tailandia per i prezzi bassi degli alberghi e del mangiare, il turismo sessuale negli scorsi decenni ha riguardato il mondo intero, non solo gli italiani, anzi, gli anglosassoni primeggiavano ma oggi la Tailandia è bel mare a buoni prezzi.
Comunque i noodle con le vongole sono un piatto thai :-))

14 Gen 2011 | ore 09:42

Direttore perché permette a quell'imbecille fascista di Tristano di insultare le persone?

14 Gen 2011 | ore 10:24

ancoraaa
racconti
ancoraaaaaa

14 Gen 2011 | ore 10:47

C'è da meravigliarsi che gente con un cervello cosi piccolo sappia come fare ad usare un computer...
Si vede che la globalizzazione aiuta davvero.

14 Gen 2011 | ore 11:57

Non sapevo che su questo forum ci fossero cosi' tanti mariegoretti virtuose. Ma perche' fate finta di non sapere cio' che e' risaputo da tutti?
Mi sembra che le TV ne parlassero tempo fa.

14 Gen 2011 | ore 12:01

Un intervento così lo può fare solo chi non è mai stato a Bangkok.
Già arrivando all'aereoporto, immenso, modernissimo, il primo scalo dell'Asia, capisci che sei in un paese che negli ultimi 15 anni ha cambiato volto ed economia.
Bangkok, un tempo la Venezia dell'Asia, non ha quasi più canali ma in compenso ha centinaia di grattacieli.
Il turismo è una voce importante dell'economia ed è un turismo di lusso e di massa, degli alberghi a poco prezzo e di quelli di lusso e dei resort lussuosi in riva al mare.
La sera le vie della città sono un brulicare di luci e di gente e qui, come in tutte le grandi metropoli del mondo, c'è di tutto, compresa la prostituzione, che in Italia, evidentemente, il lettore pensa sia un fenomeno sconosciuto.
Non siamo quindi santemariegoretti ma persone con un normale quoziente di intelligenza e che odiano i luoghi comuni.
Comunque uno che interviene sul sesso e non sul cibo, dato il blog, le foto e i racconti, lo giudico leggermente disturbato :-))

14 Gen 2011 | ore 13:15

IMHO il sig. Bonilli dimostra di usare in modo intelligente io suo blog:
con intelligenza, democrazia, e autorevolezza. Con la consapevolezza che vi vuole alzare la voce viene zittito da molti.

14 Gen 2011 | ore 15:06

pardon "il suo blog"
...e "chi vuole alzare...."
scusate i refusi.

14 Gen 2011 | ore 15:07

questo sito è una meraviglia!
l'ho inserito tra i preferiti del mio blog
http://lericettedellamorevero.blogspot.com/
Baci!!!

14 Gen 2011 | ore 15:50


oh maremma, io in Thailandia ci vado da anni. Ci porto mia figlia che fa le elementari e con solo qualche semplicissimo accorgimento il turismo sessuale non l'ho proprio mai visto. Lo so che c'e' ma che me ne interessa. Il cibo Thailandese, se uno ha un pò di curiosità, è un esperienza a volte trascendentale. Così complesso, pieno di aromi, profumi e varietà e sorprese.

Concordo che il vero cibo, quello che la gente fa a casa o mangia nei posti semplici è il migliore. Gli chef famosi devono distinguersi però, in Thailandia come da qualsiasi altra parte. Solo pochissimi sanno migliorare la tradizione.

Bel sito!

16 Gen 2011 | ore 22:40

...è un pò che volevo andare in Tailandia, ma adesso mi sono convinto... grazie anche ai tuoi post nel blog.
Volevo ringraziarti perchè, nei tuoi messaggi, qualsiasi esperienza è positiva.
Bel sito veramente

17 Gen 2011 | ore 19:34

... e per chi non può andare in Thailandia
ma vuole comunque provare la cucina Thai,
su internet si trovano tanti siti
che riportano ricette e
possibilità di comprare gli ingredienti
difficili da trovare in Italia
(ad esempio http://tomyumrecipe.com/)

02 Apr 2011 | ore 22:59

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed