13
Feb 2011
ore 17:36

Risotto con broccolo e' tuorno, burrata e triglia

< >

Esposito_risotto.jpg

Abbiamo preso a Roma la Frecciarossa delle 10, alle 11,10 Maurizio e Cristina ci attendevano in auto di fronte alla stazione di Napoli e alle 12 eravamo a Vico Equense, sul lungomare di Seiano, in attesa di sederci a tavola, a guardare i pescatori che sistemavano le reti, la giornata era coperta ma in lontananza Napoli era al sole.
Eravamo lì a passeggiare in attesa di sederci alla tavola da Gennaro Esposito, per assaggiare il suo risotto con e' tuorno, triglia e burrata.
Un piatto che mi ha molto colpito perché io amo i risotti, tutti, e quando sono buoni e fatti splendidamente, come quello di Gennaro, godo molto.
Il broccolo e' tuorno, cioè che sta attorno all'orto, ne delimita i confini, un broccolo che c'è solo qui, è la base del risotto ed è quel verde che vedete nella foto, poi il riso viene mantecato con la pelle della burrata che gli conferisce quella amalgama setosa che ne fa la differenza e l'unicità, c'è lo zenzero, la buccia di limone candita e sopra, a chiusura del piatto, triglia cruda e triglia leggermente scottata.
Che meraviglia, che piatto buono e che vi sazierà, quindi non ordinate molti altri piatti.
Noi abbiamo mangiato anche un assaggio di minestra maritata di pesce, molto più leggera della maritata originale, quella fatta con i tre brodi tra cui quello di maiale.
Gennaro prepara la minestra maritata di pesce con 15/18 verdure, è un piatto delicato e buono.
Credo che sempre più spesso mi muoverò anche per un solo piatto e comunque apprezzo sempre di più i cuochi che quando ti siedi al loro tavolo non ti mandano 4 o 5 piatti in più da assaggiare.
Meglio pochi piatti, ma eccezionali.

FOTO IPHONE S. BONILLI

commenti 15

Ora ti sei impossessato anche del nostro dialetto, anche se a voler essere pignoli andava tradotto anche broccolo in "vruoccolo" :-)
Piatto straordinario, mangiato due volte in 48 ore, meno male che Gennaro domani chiude altrimenti sarei caduto di nuovo in tentazione :-)

13 Feb 2011 | ore 19:36

Mi ero posto il problema del vruoccolo ma non volevo strafera, sempre uno del nord sono :-))

13 Feb 2011 | ore 19:38

Fa venire voglia di prendere il treno e anche se sono 4 ore di viaggio scendere a Vico Equense

13 Feb 2011 | ore 20:59

non per voler essere pignoli, ma più che tradurre broccolo andava corretto e' tuorno con l'aferesi e non l'apocope.

13 Feb 2011 | ore 21:11

mi sembra una discussione molto centrata e avvincente

13 Feb 2011 | ore 22:59

vedi, Maurizio non si limita solo a mangiare e a scattare foto, ma ti telefona pure: 'sono da Gennarino...che ti stai perdendo.. la minestra maritata... il risotto.
mi oppongo!!!

14 Feb 2011 | ore 09:07

lo sai che mi piace condividere le mie emozioni con le persone alle quali voglio bene :-)

14 Feb 2011 | ore 13:11

triglie e burrata... le adoro entrambe, chissà com'è favoloso il risotto!!!

14 Feb 2011 | ore 14:02

da provare... quest'estate sicuramente ;-)

14 Feb 2011 | ore 14:51

Un tastino "Mi Piace" e lo clicco ben volentieri

14 Feb 2011 | ore 15:32

@ alberto
per essere precisi più precisi non c'è nessuna apocope:
e per aferesi di de, si scrive 'e
tuorno per aferesi di atturono, si scrive tuorno per cui correttamente
vruoccolo 'e tuorno singolare
vruoccole 'e tuorno plurale.
Che stia solo a Seiano non credo. Sarà una delle tante varietà di brassica e cugino dei friarielli.
A ddo và!

14 Feb 2011 | ore 18:59

"Scetateve guagliun 'e malavita. ch'è ntussecos'assai sta serenata, io song o' nnammurat e margarita ch'è a' femmena chiù bbella dda 'nfrascat....."
Questo piccolo brano tratto da una famosa canzone napoletana, zeppo di aferesi e apocope, dimostra che ha ragione Tommaso e con questo spero che si possa tornare a commentare del risotto di Gennaro.

14 Feb 2011 | ore 21:12

Aspetto di assaggiarlo anch'io. A breve!

15 Feb 2011 | ore 08:46

Sì Tommaso ha ragione, credo di non essere stato molto chiaro nel commento, l’aferesi si attribuiva alla preposizione “di” tradotta molte volte in napoletano, da napoletani, con “ e’ ” e non al corretto “tuorno”. Saluti.

15 Feb 2011 | ore 19:39

p.s.
Chiedo scusa e mi dispiace per aver interrotto la linea di commenti su questo risotto, ma non ho nessuna competenza filogastronomica, mangio per richiesti doveri vitali, tant’è che fino a domenica credevo che un Gennaro Esposito famoso era il centrocampista del Verona, che molto francamente non so come se la cava con la mantecatura. Saluti.

15 Feb 2011 | ore 19:42

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed