30
Mar 2011
ore 14:17

E' la pappa bellezza

< >

_electaweb_images_nondisponibile.jpgI libri sul cibo spesso sono noiosi, spesso sono inutili e spesso nessuno sa che esistono.
Quando mi è arrivato questo libro di Electa pensavo che lo avrei messo in una delle enormi pile che occupano la mia casa, ovviamente dopo averlo sfogliato.
Invece quasi subito mi ha incuriosito la sua struttura, la divisione in tre parti con i grandi cuochi del mondo nella prima parte, gli eventi legati al cibo che si svolgono a livello internazionali nella seconda e gli oggetti di design legati al cibo nell'ultima.
C'è Bottura, c'è Alex Atala, c'è Redzepi, c'è Scabin, c'è Joan Roca, Carlo Cracco e altri super cuochi che vengono raccontati, fotografati e spiegati.
Una parte direi utile agli appassionati un po' distratti, a quelli che non sono strippati per cuochi e cibo e a chi vorrebbe minimamente stare al passo con le novità.
Poi il libro ha una seconda parte, Foodexperience, dove uno può scoprire la storia della Vegetable Orchestra, di Peopleskitchen, di Tantalus Dinner, di Funeral & Sharing Dinner, di Guerrilla Cuisine, ma anche Eataly, in sostanza racconta le manifestazioni che hanno come centro il cibo, una diversa dall'altra e che si svolgono ai quattro angoli del pianeta.
E infine la sezione Foodproducts, cioè la relazione tra oggetti e cibo, dove si legge cosa è e a cosa serve Gastrovac o Nitrogen Container o forme di conservazioni alternative tipo Save Food from the Fridge o la categoria dell'usa & getta e quella della relazione tra bambini e tavola e molte altre idee, oggetti, soluzioni.
Insomma, 250 pagine di informazioni e foto che possono essere un divertente approccio al cibo per chi ne vuole sapere di più, non certo per chi esclama che la cucina italiana è la migliore del mondo e vuoi mettere una bella pasta e fagioli.
Piccolo neo, e non da poco, il prezzo veramente alto.

Foodmood
Stefano Maffei, Barbara Parini
Electa
pp 256
€ 49,00


commenti 6

Quando lei recensisce i libri io mi fido, non mi deluda, mi raccomando.

30 Mar 2011 | ore 15:47

mi associo a Serena!

30 Mar 2011 | ore 16:46

Quando vado in libreria ormai il reparto dei libri di cucina è sempre più ingolfato di libri di tutti i formati e prezzi. Per una persona normalmente informata è difficile capire quali sono i libri che valgono la pena e quali sono quelli riciclati.
Ci sono libri di ricette che sono niente altro che la riedizione leggermente cambiata di vecchi libri di ricette e non si sa mai se poi provando una ricetta questa riuscirà.
Devo dire che la Barbagli è un acquisto sicuro, ma gli altri?
Proverò a guardare questo libro che lei consiglia anche se non ho ben capito a chi può interessare.

30 Mar 2011 | ore 17:09

beh forse è alto perchè la casa editrice electa è di nicchia come la skyra d'altronde.
comunque non sapevo esistesse questo libro che deve essere davvero una chicchetta.
grazie per la segnalazione.

03 Apr 2011 | ore 08:33

Peccato per il costo del testo in questione altrimenti sarei stato effettivamente tentato dall'acquistarlo.

24 Nov 2011 | ore 19:00

I libri di cucina con foto costano sempre tanto, farò uno sforzo per comprare anche questo. Mi fido dei suoi consigli.

11 Ago 2012 | ore 18:26

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Matteo M. D. - Le microspie possono installarle tranquillamente anche di giorno, è...
  • Stefano Bonilli - Io non uso mai la logica lombrosiana e quindi...
  • Ambrogio - Perdonate ma davvero credete a queste affermazioni? Non vi...
  • Stefano Bonilli - Sarebbe interessante capire come fanno polizia, carabinieri e guardia...
  • annalisa barbagli - Ma i ristoratori sono d'accordo? Sennò come sarebbe possibile...
  • Tristano - Credo che molti ristoratori romani siano in imbarazzo, penso...

ultimi post

14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
26
Mar
San Carlo olet? - Non è uno spot pubblicitario ma...
25
Mar
Car sharing alla romana, quasi un'amatriciana - Dal 2008 io non possiedo un'automobile,...
21
Mar
Eataly Smeraldo, Milano vicino all'Europa - Sono stato a visitare Eataly Smeraldo...
Pici_1.jpg Pici con le briciole

Dopo tanto sud torniamo nell'Italia Centrale, in Toscana, per raccontare una bella ricetta semplice e popolare,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed