01
Mar 2011
ore 16:17

L'iPad2

< >



apple.jpg


Il 2 marzo arriva l'iPad2 che verrà presentato, come tutte le novità Apple, a San Francisco.
Sono previste grosse novità, dovrebbe essere un tablet più sottile con una doppia fotocamera, 512 MB di RAM, processore A5 al posto dell'A4.
L'iPad ha inventato letteralmente un segmento di mercato nel quale si sono buttati, con quasi un anno di ritardo, tutti i concorrenti.
All'inizio le polemiche sono state vivaci, gli antipatizzanti Apple - che sono tanti - sostenevano che l'iPad era un bell'oggetto senza alcuna utilità e comè già con l'iPhone hanno sbagliato clamorosamente.
Oggi il settore dei tablet è quello con le maggiori cifre percentuali di crescita annua e l'iPad2, fatto anche per rispondere alla concorrenza, contribuirà ancor più all'allargamento del mercato.

Io ho acquistato il mio iPad a New York  il 3 aprile 2010 e subito mi sono trovato a mio agio perché ho cominciato a scaricare libri, riviste, quotidiani, controllare la posta e il blog e l'iPad è diventato il mio indispensabile compagno di viaggio.
Nell'ultimo viaggio in India fatto pochi giorni fa ho letto ogni giorno tutti i giornali e le riviste, consultato i libri in formato Kindle, che preferisco scaricare sull'iPad, che è a colori, piuttosto che sul Kindle.
Lo schermo retroilluminato, il riflesso, l'impossibilità di leggere al sole e a lungo l'iPad sono dei difetti che ho verificato come del tutto superabili.

Img5157.jpg

L'iPad è stato anche compagno di lavoro, la collana Cucinare Insieme è memorizzata nel mio iPad ed è strumento di lavoro ma anche archivio di ricette quando voglio cucinare, fare la spesa o leggere le storie che accompagnano ogni ricetta.

Un mio amico fotografo lo usa per darlo ai clienti che guardano sull'iPad le foto che lui sta scattando.

Oggi le app disponibili sono migliaia e gli utilizzi di questo tablet sono le più svariate, per me è una libreria viaggiante, il mio strumento di lettura negli areoporti e in volo e ormai non ne potrei più fare a meno e quindi credo proprio che appena in vendita acquisterò anche l'iPad2.
Sperando che Steve Jobs ce la faccia a guarire.

commenti 37

Io ho comprato l'ipad dopo che ho letto il suo racconto sul papero e adesso non potrei farne a meno.

01 Mar 2011 | ore 17:01

Lei direttore è un fedele cliente della Apple ma io penso che loro siano esosi e per fortuna che adesso Google farà una grande concorrenza sulla vendita degli abbonamenti dove Apple prende addirittura il 30% mentre Google prenderà il 10%

01 Mar 2011 | ore 17:06

Un paio di mesi fa l'Apple ha acquistato la bellezza di 60.000.000 di schermi facendo scorte mostruose in previsione di quanti iPad venderanno, c'è poco da essere dei detrattori dell'Apple, mi chiedo quando ci vorrà a sostituire quella quantità mostruosa di libri cartacei della scuola con l'iPad..

01 Mar 2011 | ore 20:02

Direttore farà scalo in America al rientro?

01 Mar 2011 | ore 22:11

Maremma Bonilli mai sei proprio intrippato co sti aggeggi tecnologici!

01 Mar 2011 | ore 22:49

Ma alla maggior parte dei suoi lettori caro direttore non frega nulla dell'ipad e dei vari telefoni costosi, è tutta gente normale che non segue le mode e l'ipad è una moda, un affare costoso molto per fighettoni e smanettoni alla moda.
E poi apple è la più costosa in tutti i suoi prodotti e fa utili mostruosi grazie agli ingenui che comprano i suoi prodotti.

01 Mar 2011 | ore 23:28

Caro Stefano, innanzi tutto bentornato.
Io sono una lettrice che commenta poco, ma legge sempre questo blog che è diventato una irrinunciabile abitudine.
Apple sarà anche costosa.
Ma avere un Mac che va come una scheggia e non sa cosa vuol dire prendere un virus e non mi fa sapere cosa è un antivirus e usare un IPhone che è tutto più di un telefono e del quale non faccio più allegramente a meno, beh, per quanto mi riguarda è una semplificazione divertente della mia vita.
Perciò, a me il nuovo Ipad, che acquisterò direttamente a New York a qualche bel dollaro in meno.

02 Mar 2011 | ore 00:04

Un bel post come al solito. Mi sono imbattuta nel tuo blog mentre cercavo Osteria da Tonino a Napoli su internet qualche mese fa. Continuo a leggerlo per migliorare il mio italiano. Mi piace molto il tuo modo di scrivere, raffinato ma allo stesso tempo accessibile. Grazie, Stefano!

02 Mar 2011 | ore 00:11

... e noi stiamo realizzando le App iPad dei volumi di Cucinare Insieme :)

02 Mar 2011 | ore 01:11

Mi dai una gran bella notizia anche se, essendo una collana curata da me, Apple addicted, andava fatto uscire il primo volume nell'autunno scorso.
Questi sono libri molto belli - lo dico io, può suonare strano, ma sono oggettivo - che si perdono sui banchi delle librerie ormai rigonfi di ricettari, per l'80% ad essere buoni, mediocri o copiati, con foto orribili e ricette sempre uguali e scritte male.

02 Mar 2011 | ore 09:13

Giù la maschera.
Dicci quanto ti paga Steve.

02 Mar 2011 | ore 11:37

Lo faccio gratis, Steve lui, Stefano io...
e loro sono così tirchi e ricchi che non credo regalino nulla

02 Mar 2011 | ore 11:51

Salve,
la leggo sempre con molto piacere. Onestamente questa pubblicità per l'iPad mi lascia un po' indifferente, soprattutto su un blog di cucina. Un prodotto tecnologico è già vecchio nel momento in cui esce, soprattutto in un segmento che quest'anno vedrà un esplosione di concorrenti (si parla di almeno una cinquantina di tablet).
Un oggetto tecnologico è un oggetto, si usa per quello che sa fare.
Che poi si sa benissimo che i produttori li fanno uscire scadenzandone bene le date e ci tengono sulla corda facendoci sbavare per le piccole nuove feature (che potevano tranquillamente implementare nel modello precedente), tra l'altro solleticandoci subito dopo con le caratteristiche del modello futuro, attraverso un sapiente uso di rumors.

Onestamente non so nemmeno dove voglio andare a parare, eheh. Non avevo mai commentato su questo blog. Però ho provato un po' di fastidio leggendo questo articolo, e volevo esternarlo, perché è una settimana che leggo di sto ipad2, pare che da un giorno all'altro tutti i blog e i siti di informazioni siano sponsorizzati Apple.
Sarà che mi occupo di pubblicità e sono sensibile all'hype generato dalle aziende, e devo dire che la Apple attualmente lo sa fare meglio di tutti (lo dimostra il fatto che siamo qui a parlare dell'uscita dell'iPad su un blog di cucina).

Ciao a tutti
PS: io lavoro col Mac

02 Mar 2011 | ore 17:06

Francamente non capisco l'intervento e tanto meno il fastidio e comunque questo non è un blog di cucina visto che per giorni ho raccontato un mio viaggio in India dove c'era anche il cibo, ma non solo.
Questo è il blog di Stefano Bonilli.
Di tablet ce ne saranno molti ma sono rinati solo dopo che Apple ha reinventato il settore, prima nada de nada.
Io mi occupo di comunicazione e l'iPad è stato per me uno strumento utile e nuovo, con delle funzioni che il mio macbook pro non aveva.
Da quando è uscito l'iPad non ho sentito che polemiche, mai che si discutesse nel merito.
In questo caso il merito è che la nostra collana Cucinare Insieme sta per uscire anche in applicazione per l'iPad ed ecco che il blog di cucina diventa attuale perché io credo molto nei libri elettronici e tanto più in quelli di cucina e turismo.
Tutto qui e mi sembra molto semplice :-))

02 Mar 2011 | ore 17:54

Ma colui che annuncia l'uscita di Cucinare Insieme per Ipad un po' di tempo fa non diceva che sull'IPad non si riesce a leggere? A quanto pare e conversioni (per passione o per esigenze commerciali) a quanto pare continuano!

Però 'sta presentazione quand'è? Stasera orario USA lato Pacifico?

02 Mar 2011 | ore 17:58

San Francisco ore 18,30 nostre

02 Mar 2011 | ore 18:07

E a presentare l'iPad2 è Steve Jobs in persona, accolto da una ovazione

02 Mar 2011 | ore 19:19

Fossi in Bonilli andrei in usa l'11 marzo per avere l'ipad 2 15 gg prima degli altri italiani, la massa con cui non si vuole confondere.

02 Mar 2011 | ore 20:06

Sarebbe meno ipocrita darmi dell'idiota

02 Mar 2011 | ore 20:18

e pure ricordavo che Bonilli ha da subito apprezzato lo strumento 1.0
una citazione (vado a mente) "lo si può usare in cucina come monitor dove visualizzare video ricette".

io è da tempo che scrivo per richiedere i libri in formato elettronico, ormai la carta disbosca e a quanto pare manco serve a stampare i libri scolastici che dovrebbero insegnarci ad educare ....

02 Mar 2011 | ore 20:37

sei sempre il solito :-))

02 Mar 2011 | ore 20:56

Dai Stefanone non volevo offenderti, era una battuta, ti ricordi come te la tiravi quando tu ce l'avevi e noi no?

Senti ma sto smidollato coglionazzo capo-claque deve sempre metterci il becco?

Ciao.

02 Mar 2011 | ore 22:30

Tutti di corsa ad acquistare il nuovo gagdet, sarei curioso di sapere che fine faranno fare al vecchio... ogni casa col suo bel cimitero informatico...

03 Mar 2011 | ore 14:57

Oppure uno a te - quello nuovo - e uno a tua moglie, o ai tuoi figli, a tuo fratello o sorella

03 Mar 2011 | ore 15:18

Chissà perché l'iPad dovrebbe essere un gadget.
Il gadget è un oggetto poco funzionale e quasi sempre inutile, dice wikipedia, e mi sembra che sia una vera sciocchezza definire inutile l'iPad.
Io trovo inutile il digitale terrestre, per esempio.
Mi affascina l'impegno di molti a dare una specie di giudizio morale su chi ha l'iPad o ne parla bene.
Deve essere il destino di Apple ma il mio consiglio è di passare oltre se l'argomento non vi interessa o mi dovete spiegare che il software dell'iPad è vecchio e che Android è meglio.
Non devo essere convertito :-))

03 Mar 2011 | ore 15:28

Se c'è solo un Ipad e gli utilizzatori almeno 2 il problema è reale! Ancora più che per un computer, perché il Pad si porta facilmente dietro e sempre in viaggio; e oltre alle solite cose (primo fra tutti internet) ci sono i giornali, i libri, i fil da guardare comodamente a letto e qualcuno in casa finisce per non riuscire quasi mai ad usarlo. :-(
Va da sé che il pensiero di comprarne un secondo, non dico immediatamente, ma prima o poi, passa sicuramente per la testa.
p.s. Anche se in Piemonte è da un anno e mezzo che non si vede più niente in analogico io il decoder del digitale terrestre non ce l'ho e appena funzionaerà un po' meglio TV on demand butto pure il televisore! :-D

03 Mar 2011 | ore 17:30

ho regalato l'ipad a mia madre un mese fa, quando ha compiuto 70 anni. non è appassionata di tecnologia e non naviga tutto il giorno, ma per lei quello è uno strumento per fare quello che vuole. è contentissima e lo usa facilmente.
ecco, penso che il punto sia proprio questo. la tecnologia deve semplificarci la vita e permetterci di fare le cose che desideriamo, senza fatica.
non capisco il senso di tutto questo dibattito, ma mi sembra lo specchio dell'arretratezza tecnologica in cui si trova oggi l'italia.

04 Mar 2011 | ore 10:41

Non volevo offendere nessuno, nè sono contrario ad apple che "frequanto" dai tempi del //c, mi dispiace solo per la vita breve che hanno le varie apparecchiature elettroniche curiose attraenti che creano nuovi bisogni e ci migliorano la vita ecc ecc (che impropriamente ho sintetizzato come "gadget" e comunque non mi riconosco nella definizione di wikipedia del quale nutro fortissimi dubbi) specialmente per quelle che hanno goduto di un postisticino nel ns cuore.

05 Mar 2011 | ore 12:15

Ma nessuno si è offeso, si discute :-))

05 Mar 2011 | ore 12:31

Quindi, direttore, sulla base della sua esperienza un Ipad (a parte ovviamente le altre funzioni, ecc.) può sostituire del tutto un ereader?

05 Mar 2011 | ore 15:02

l'iPad ha tanti possibili utilizzi, solo come ereader forse è meglio Kindle, ma è proprio un altro mondo.

05 Mar 2011 | ore 16:03

L'ipad me l'hanno regalato e onestamente non so a cosa serva. Come reader è meglio Kindle e costa meno. Se ci carico sopra dei film non li legge. Non ha una USB. Non ha fotocamera. Non supporta flash & co. Potrei craccarlo ma addio alla garanzia quindi niente. Per ora ci gioco e basta poi quando sarò grande vedrò.

08 Mar 2011 | ore 11:44

L'ipad me l'hanno regalato e onestamente non so a cosa serva. Come reader è meglio Kindle e costa meno. Se ci carico sopra dei film non li legge. Non ha una USB. Non ha fotocamera. Non supporta flash & co. Potrei craccarlo ma addio alla garanzia quindi niente. Per ora ci gioco e basta poi quando sarò grande vedrò.

08 Mar 2011 | ore 11:47

Scusate il doppione, volevo mettere questo:

http://www.gallomania.it/ipad-2-in-bergamasco/

08 Mar 2011 | ore 19:20

Direttore quali sono le app che ritiene più utili?

io docstogo la uso ovunque ... per non parlare quella del surf della billabong ...

perchè craccare?
è così bello da usare così com'è ...

09 Mar 2011 | ore 21:43

un favore: rendete ANNOTABILI i vostri e-book di cucina: per chi cucina è utilissimo poter mettere note sule eventuali variazioni alle ricette!!! (anch'io uso l'Ipad dal primo giorno di uscita in Italia, e non ne posso farne a meno!)

15 Mar 2011 | ore 14:25

Egregio Direttore,
essendo sviluppatore volevo proporle di realizzare un'App per "Cucinare Insieme".
Scoperto che è già in via di sviluppo, essendo appassionato di cucina volevo chiederle: "Quando verrà rilasciata?".

Fiducioso attendo...

15 Mar 2011 | ore 23:45

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Matteo M. D. - Le microspie possono installarle tranquillamente anche di giorno, è...
  • Stefano Bonilli - Io non uso mai la logica lombrosiana e quindi...
  • Ambrogio - Perdonate ma davvero credete a queste affermazioni? Non vi...
  • Stefano Bonilli - Sarebbe interessante capire come fanno polizia, carabinieri e guardia...
  • annalisa barbagli - Ma i ristoratori sono d'accordo? Sennò come sarebbe possibile...
  • Tristano - Credo che molti ristoratori romani siano in imbarazzo, penso...

ultimi post

14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
26
Mar
San Carlo olet? - Non è uno spot pubblicitario ma...
25
Mar
Car sharing alla romana, quasi un'amatriciana - Dal 2008 io non possiedo un'automobile,...
21
Mar
Eataly Smeraldo, Milano vicino all'Europa - Sono stato a visitare Eataly Smeraldo...
Pici_1.jpg Pici con le briciole

Dopo tanto sud torniamo nell'Italia Centrale, in Toscana, per raccontare una bella ricetta semplice e popolare,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed