21
Mar 2011
ore 17:10

Primo giorno di primavera a Roma

< >

Primavera_2011_1.jpg

E' il primo giorno di primavera a Roma, c'è il cielo sereno e una luce bellissima.
Ti guardi attorno per vedere se la primavera si vede nella gente, nei vestiti, nei visi.
C'è il sole ma non fa caldo, per lo meno all'ombra.
Gli anziani cercano il sole.
Se vai ai Fori Imperiali dove si concentrano i turisti scopri che è primavera perché si vedono maniche corte e magliette, gente che mangia al sole, che cammina nei prati pieni di margherite.

Primavera_2011_2.jpg

La primavera a Roma è unica, a villa Borghese si vedono le camelie fiorite, a Campo dei Fiori i banchi dei fiori sono ricchi di piante, i bar sono gremiti di turisti.

Primavera_2011_3.jpg

Il Palatino è tutto esaurito, migliaia di turisti assediano i monumenti, il Colosseo è bellissimo visto dal Palatino, la primavera, però, è tipica per il tempo pazzo che si presenta già il primo giorno con un cambio repentino del cielo, che diventa nuvoloso alla fine della mattinata.
Nei banchi delle verdure ci sono i piselli novelli, le fave, i carciofi romaneschi, l'ideale per preparare la vignarola, un piatto tipico della cucina romana.

Primavera_2011_4.jpg

vignarola romanesca
Prendere un chilo di fave e un chilo di piselli, sgusciarli.
Prendere 4 carciofi romaneschi, pulirli, togliere le foglie più dure, tagliare il gambo a tocchetti e dividere ogni carciofo in quattro parti.
In un tegame fare soffriggere in due cucchiai di olio extravergine d'oliva, 3 cipolline novelle affettate e un etto di guanciale tagliato a dadini.
Quando il grasso del guanciale è fuso e la cipollina è trasparente aggiungere le fave, i piselli e i carciofi e mescolare bene, salare e pepare e far stufare per circa 20/30 minuti senza aggiungere acqua a fuoco dolce.
Piatto buonissimo se lo si prepara con i primi piselli e fave di stagione.

Buona primavera.

FOTO S. BONILLI

commenti 12

Si vede che l'attesa della primavera e il primo giorno le fanno bene, un pezzo bellissimo, un blog imperdibile.

21 Mar 2011 | ore 17:24

Evidentemente la primavera non importa niente a nessuno

21 Mar 2011 | ore 19:45

Perché questo sconfortante silenzio dinnanzi a un post che solletica la discussione? Perché la parola d'ordine è indifferenza... O forse manca semplicemente la voglia di difendere ciò che è bello, buono e... vero. Che dirti Stefano: non mollare.
s.

21 Mar 2011 | ore 20:10

mah, non vedo dov'è il problema....

21 Mar 2011 | ore 23:47

Io ho fatto proprio ieri la vignarola e ho messo anche la lattuga, mia nonna la faceva sempre così, e viene bunissima.

22 Mar 2011 | ore 00:12

Sì, davvero un blog imperdibile.
Magari conoscerlo di persona Bonilli.

22 Mar 2011 | ore 11:21

Una Primavera di guerra. All'Italiana

22 Mar 2011 | ore 11:21

prima di tutto..bellissime foto..e la ricetta niente male..complimenti

22 Mar 2011 | ore 14:16

però attenzione...un fagiolo non fa primavera..mhhh forse è la rondine mahhhh

22 Mar 2011 | ore 14:30

assomiglia alla nostra "garmugia"

22 Mar 2011 | ore 14:43

oggi è primavera anche a Firenze e anche io ho mangiato al sole!

22 Mar 2011 | ore 17:56

Infatti nella ricetta tradizionale della vignarola c'è la lattuga a striscioline, da aggiungere praticamente a fine cottura.
E a dire il vero c'è anche un goccio di vino da sfumare con le cipolline e il guanciale, un po' di brodo vegetale perchè altrimenti in 20/30 minuti si attacca tutto.
A cottura terminata, si rifinisce con un giro d'olio a crudo e qualche goccia di succo di limone. :)

23 Mar 2011 | ore 19:24

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed