26
Mar 2012
ore 15:17

Pasta del carrettiere e sugo di tonno

< >

IMG_3465.jpg

La pasta del carrettiere è un vecchio formato non più in commercio, la si dava come compenso per il pranzo ai carrettieri che consegnavano la semola ai pastifici di Gragnano.
Sabato siamo andati in Via dei Campi a trovare Peppe Di Martino e c'erano alcune casse di questi prototipi di pasta del carrettiere che sarà prossimamente messa in commercio.
Ne ho portati a casa due chili per provare a cucinarla con un sugo adatto.

Pasta del carrettiere in sugo di pomodoro e buzzonaglia di tonno

500 gr di pomodori pelati
200 gr di buzzonaglia di tonno
una cipolla
una manciata di capperi
un cucchiaio d'olio
sale e pepe


In una padella capiente ho messo la cipolla tagliata abbastanza grossa a imbiondire e poi ho aggiunto i pomodori pelati e ho fatto cuocere il sugo per 15 minuti. A cottura ultimata ho aggiunto la buzzonaglia di tonno e i capperi.
In una pentola con abbondante acqua ho cotto per 16 minuti la pasta del carrettiere senza spezzarla e a cottura ultimata con una pinza per la pasta ho preso i grossi bucatini-non bucati e li ho fatti saltare in padella per amalgamare il tutto e serviti con una spolverata di pepe.


IMG_3449.jpg

Grande piatto dai sapori forti, il tonno molto primitivo, la dolcezza delle cipolle, l'acidità dei pelati e poi la pasta, compatta, insolita per il suo spessore, buona da masticare e forse da cuocere 15 minuti e non 16 se vi piace molto al dente.
Mi sono trovato bene nella parte del "collaudatore di prototipi" e magari ripeterò l'esperimento con altri formati non in commercio anche perché, come molti italiani, sono un vero pastaro.

IMG_3456.jpg



Foto S. Bonilli

commenti 9

e io no?
anche io sono una pastara e mi sembra di capire che questi spaghettoni siano molto grossi e quindi lunga cottura e anche il piacere di assaporare la pasta.
Io li proverei anche in bianco, magari un sugo di tonno con olive, capperi e cipolla.

26 Mar 2012 | ore 16:16

o con ricotta di pecora, asparagi selvatici spadellati in olio evo e pepe nero.

26 Mar 2012 | ore 17:20

Sembra buona a vederla. A me piace molto la pasta spessa. Come mai si smise di produrla?

26 Mar 2012 | ore 18:34

Troppo scomodo da lavorare questo formato perché deve essere confezionato a mano, pacco per pacco.
Sono formati che la grande distribuzione non vuole e quello che prende la GDO diventa formato standard, quindi pochi formati.

26 Mar 2012 | ore 19:59

Bonilli, dalle foto però sembra quasi scappata la cottura.

Ad Majora

27 Mar 2012 | ore 12:12

Ma dove potrei trovare questo formato di pasta a Roma?

28 Mar 2012 | ore 11:00

Questa pasta non è ancora in commercio ma prossimamente la troverà nelle scatole molto riconoscibili del Pastificio dei campi nelle migliori gastronomie, a Roma da Roscioli.

28 Mar 2012 | ore 12:53

Tonno carciofi maggiorana e scorza di limone grattata...

28 Mar 2012 | ore 20:46

Grazie mille. Non vedo l'ora di provarla!!!!!

29 Mar 2012 | ore 19:11

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Alessandro - Lo stato italiano dovrebbe finanziare le banche ancor piu'...
  • piermiga - Quando Antonella entrò nel camerino lui era seduto e...
  • Raffaele - Mi tocca essere d'accordo con Gumbo Chicken!!!...
  • Roberto Bentivegna - :( Non più tardi di qualche mese fa ti...
  • gumbo chicken - Vista l'insensibilità del commento di Tristano - che condanna...
  • Tristano - Che strana gente è quella che si occupa di...

ultimi post

20
Gen
Una rosa bianca per il Maestro Abbado - Foto ANSAE' morto alle 8,30 del...
18
Gen
Prendere esempio da Ducasse? No, l'esempio sono i fratelli Roca - Avevano già le tre stelle Michelin...
16
Gen
Fool racconta l'Italia del cibo. Un po' come te l'aspetti, ma anche no - E' uscito Fool n. 4 dedicato...
14
Gen
La grande bellezza di Roma che piace agli stranieri e non agli italiani - La grande bellezza è un bel...
09
Gen
Aprire è un po' morire - Lo sai che Piripicchio ha aperto...
07
Gen
Spaghetti alla bolognese made in New Zealand - Venti giorni senza cucina italiana a...
04
Gen
15 giorni da Valerio M. Visintin senza passamontagna, occhiali e guanti neri - Lo sognavo da tempo ma in Italia...
04
Gen
Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina - Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli...
Pici_1.jpg Pici con le briciole

Dopo tanto sud torniamo nell'Italia Centrale, in Toscana, per raccontare una bella ricetta semplice e popolare,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed