12
Giu 2012
ore 10:05

La morte di un bravo giornalista

< >

gt11.jpg

Il giovane che vedete alla mia destra - la foto è stata scattata lo scorso anno il 16 ottobre 2011 durante il convegno organizzato a Barcellona da Telefonica - è Pau Albornà, giornalista di 7 Canibales, uno dei più importanti siti spagnoli di gastronomia.
Lo avevo conosciuto grazie ai mie amici Anna Mayer e Jorge Guitian.
E' morto in un incidente stradale e come sempre quando ti arriva una notizia così rimani muto e pensi a tante cose che non si possono condensare in uno scritto.
Era bravo ed entusiasta e avevamo parlato a lungo della cucina spagnola, dell'Italia, delle cose da fare, dei suoi progetti.
Era il tipico giornalista della nuova generazione, curioso, preparatissimo e con giudizi netti.
Ci eravamo scritti varie volte, si era parlato di progetti, della crisi che investiva la Spagna.
Qui lo voglio ricordare segnalando il suo ultimo articolo.

commenti 5

Dispiace sempre quando accadono queste.
Riposa in pace!

12 Giu 2012 | ore 10:42

Conocí a Pau en 2009, cuando él tenía 23 o 24 años. Todavía no estaba convencido de si quería dedicarse al periodismo gastronómico. Pocos meses después, antes de cumplir los 25, publicó una de las mejores entrevistas que he leído a Quique Dacosta.

Nos tomamos unas cuantas cervezas en Sevilla, en Barcelona, en Santiago o en San Sebastián. Nos reimos mucho y él y su madre, Roser, me ayudaron en una época de cambios en mi vida.

Es una gran pérdida

12 Giu 2012 | ore 11:53

Era appena stato a Vico, conosceva la cucina e i cuochi italiani, aveva tanta curiosità per le persone e per il mondo della gastronomia più in generale.
Che peccato vedere una vita che finisce così presto, a 25 anni.

La pagina di 7 Canibales con il suo ricordo
http://www.7canibales.com/?cpage=1#comment-23139

Il commento di Mugaritz
http://mugaritzak.com/

12 Giu 2012 | ore 12:18

twitter viaggia veloce e ho letto della terribile notizia tramite Luciana Bianchi....un vero peccato come ogni tragedia, specialmente poi se inaspettata e ingiustificata come un incidente.

12 Giu 2012 | ore 13:23

sempre sempre sempre questi incidenti stradali

e' una strage da 5000 persone all'anno solo in italia eppure non se ne parla.

un po come col cancro che non si nomina mai: "dopo una lunga malattia..." "dopo un brutto male..."

eppure sono stragi che si possono in gran parte contenere.

peccato davvero

13 Giu 2012 | ore 09:46

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed