10
Dic 2012
ore 14:17

Libri per cucinare e vivere felici in tempi di crisi

< >

IMG_2291.JPG

Mi ricordo quando andavo a New York e passavo ore dentro Barnes&Noble di Union Square a guardare libri e riviste di cucina che occupavano scaffali per decine e decine di metri, un vero sogno per un gourmet.
Erano gli Anni '90 e la distanza tra Italia e Usa era di sei/nove mesi, cioè avresti trovato in Italia quei prodotti o quelle mode un anno dopo, o poco meno.
Poi la rivoluzione del web, la nascita di Amazon e la globalizzazione e tutto si è velocizzato e così anche da noi i libri di cucina hanno cominciato a moltiplicarsi e così gli spazi in libreria.

IMG_2289.jpg

Oggi non stupisce di trovare centinaia di titoli di cucina e, in minor misura, di vino che occupano grandi spazi in librerie, come la Feltrinelli, dove ogni metro di scaffale deve rendere una cifra X e non meno.
Evidentemente il settore tira in concomitanza con l'esplosione delle scuole di cucina e della moda di cucinare in casa per gli amici - nulla a che vedere con la cucina quotidiana - che è molto cresciuta per via della crisi.
Non si rinuncia al mangiare ma si razionalizza il modo di stare insieme, meno al ristorante e più a casa.

Dei molti - direi troppi - libri che occupano metri e metri di scaffali io ve ne consiglio alcuni, una scelta mia, del tutto personale, per voi ma anche per regalo.
Il consiglio finale è quello di non farsi abbagliare dalle copertine ma di sfogliare i libri, leggere le ricette e se sapete cucinare capirete sicuramente se sono ricette farlocche o ricette vere, di qualità.

Giuseppe Maffioli
La cucina trevigiana
ORME TARKA
pag 438
€ 24,50

Luigi Veronelli
La vita è troppo corta per bere vini cattivi
a cura di Gian Arturo Rora e Nichi Stefi
Giunti e Slow Food Editore
pag. 318
€ 16,50

Virginie Raisson
Atlante dei futuri del mondo
Slow Food Editore
pag. 200
€ 25,00

Alexandre Dumas
Il grande dizionario di cucina
Sellerio
Pag. 1222
€ 28,00

Gabrielle Hamilton
Sangue, ossa e burro
Bompiani
pag. 406
€ 18,50

Cuochi
Testi Alessandra Meldolesi
Enologica
pag. 228
scaricabile gratuitamente
www.enologica.org


E naturalmente consiglio tutti i 16 volumi della collana Cucinare Insieme, Giunti, e non perché ne sono il curatore ma perché Annalisa Barbagli è una delle migliori autrici di libri di cucina che io abbia conosciuto e con cui abbia lavorato.

commenti 16

Ho acquistato il libro di Gabrielle Hamilton, la chef proprietaria del ristorante Prune di New York,c'è raccontata la sua storia, una gran bella storia e lo consiglio a tutti perché scritto molto bene, è anche in formato ebook.

10 Dic 2012 | ore 16:11

fra i libri che hai cucinato ci sono almeno un paio di autori che si prendono troppo sul serio ........ Ma .. del resto.....

10 Dic 2012 | ore 16:53

Anche i libri hanno qualcosa che non va?
Autori che si prendono troppo sul serio?
Ma non si rischia di essere ridicoli avendo questo tono, e poi i puntini del dico e non dico ma i più scafati capiranno.
Ma per favore.

10 Dic 2012 | ore 17:48

Bonilli dovrebbe cambiare il correttore ortografico: non funziona.

10 Dic 2012 | ore 18:11

Mi ha colpito Gabrielle Hamilton.Aggiungo un pezzo tratto da un articolo:
“E poi c’è il Prune, il suo successo , fondato con un solo imperativo, fare in modo che «la gente mangiasse le cose di casa, però realizzate in modo perfetto». Di sè dice “lesbica onoraria per la vita”, però ha all’attivo un ex marito, italiano, e due bambini, Marco e Leone. Diretta, sincera, invitante come le sue ricette, Gabrielle Hamilton racconta nel libro la sua vita da film. ”
Se qualcuno/a cucina le cose di casa ,ma in modo perfetto è snobbato da noi.Appartiene al passato.
Un altro aspetto di questa straordinaria donna è che il suo ristorante è di soli 30 posti e non vuole cambiare,rifiutando lusinghiere offerte.
Anche questo è controcorrente.È stata in Italia per presentare il suo libro .Dicono che sia molto brava nello scrivere,come conferma Maria Rosa Uberti.
Una domanda è d'obbligo.Domani ci sarà la presentazione di masterchef con Cracco,Barbieri e Bastianich.Ci andrà?

10 Dic 2012 | ore 18:21

:-))

10 Dic 2012 | ore 19:01

"acceLLerato" però è rimasto.. :-(

10 Dic 2012 | ore 22:48

brutta giornata :-(

11 Dic 2012 | ore 00:35

Grazie, una selezione molto interessante

11 Dic 2012 | ore 20:51

Il tema è quello dei libri, il resto è spam

13 Dic 2012 | ore 11:00

E tartufi bianchi in inverno?

13 Dic 2012 | ore 20:05

Vorrei consigliarvi il seguente libro "Sovversivi del gusto.Ottantasei storie di resistenza gastronomica" di Michele Marziani e Marco Salzotto.
Libro interessantissimo che racconta piccole ed eccellenti realà gastronomiche del nosto paese.
Buone feste a tutti

15 Dic 2012 | ore 19:59

Un amico pizzaiolo rileva una pizzeria. Direttore che libro posso regalargli, in lingua italiana o inglese ?

grazie

18 Dic 2012 | ore 15:30

Dipende pure da quale Tipo di pizza vuole fare.Se una napoletana è una cosa ,se una di quelle dette "gourmet" è un'altra.

19 Dic 2012 | ore 11:27

grazie

20 Dic 2012 | ore 16:15

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Alessandro - Lo stato italiano dovrebbe finanziare le banche ancor piu'...
  • piermiga - Quando Antonella entrò nel camerino lui era seduto e...
  • Raffaele - Mi tocca essere d'accordo con Gumbo Chicken!!!...
  • Roberto Bentivegna - :( Non più tardi di qualche mese fa ti...
  • gumbo chicken - Vista l'insensibilità del commento di Tristano - che condanna...
  • Tristano - Che strana gente è quella che si occupa di...

ultimi post

20
Gen
Una rosa bianca per il Maestro Abbado - Foto ANSAE' morto alle 8,30 del...
18
Gen
Prendere esempio da Ducasse? No, l'esempio sono i fratelli Roca - Avevano già le tre stelle Michelin...
16
Gen
Fool racconta l'Italia del cibo. Un po' come te l'aspetti, ma anche no - E' uscito Fool n. 4 dedicato...
14
Gen
La grande bellezza di Roma che piace agli stranieri e non agli italiani - La grande bellezza è un bel...
09
Gen
Aprire è un po' morire - Lo sai che Piripicchio ha aperto...
07
Gen
Spaghetti alla bolognese made in New Zealand - Venti giorni senza cucina italiana a...
04
Gen
15 giorni da Valerio M. Visintin senza passamontagna, occhiali e guanti neri - Lo sognavo da tempo ma in Italia...
04
Gen
Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina - Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli...
Pici_1.jpg Pici con le briciole

Dopo tanto sud torniamo nell'Italia Centrale, in Toscana, per raccontare una bella ricetta semplice e popolare,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed