08
Mar 2013
ore 19:17

La cuoca del presidente

< >

la-cuoca-del-presidente-02_scaledownonly_638x458.jpg
Una scena del film

Ho visto il film "La cuoca del Presidente", titolo originale e molto più aderente "Les saveurs du Palais" sulla storia di Danièle Mazet - Delpeuch, una cuoca del Perigord, che ha cucinato all'Eliseo per Mitterand dal 1988 al 1990.
E' un'ode alla cucina francese della tradizione e qui alla fine del post potete leggere un menù e alcune ricette ma non è un film riuscito e a chi non interessa il cibo risulterà noioso, specialmente di questi tempi, caratterizzati da una overdose di trasmissioni gastronomiche.

Immaginate una cuoca che recita a voce alta ogni ricetta mentre la esegue e che legge ad alta voce classici libri di cucina, l'equivalente francese di un Carnacina o Artusi, se fosse cucina italiana.
Tra l'altro la vera cuoca di Mitterand ha scritto un suo libro di cucina, "Les carnets de cuisine du Périgord à l’Elysée".
Insomma, il film è una specie di caricatura in salsa francese della vita delle cucine e dei cuochi.
Ci sono infatti anche le lotte delle cucine, quella personale di Mitterand, e quella ufficiale dell'Eliseo, e anche qui il copione è abbastanza banale e scontato.

Invece è da sottolineare che nel film il Presidente Mitterand è interpretato dal decano dell'Académie française, Jean Bruno Wladimir François-de-Paule Le Fèvre, conte d'Ormesson, detto più familiarmente Jean d'Ormesson, decano degli Immortali.
Immaginarsi che in Italia un intellettuale di pari livello avrebbe potuto interpretare un film così, è molto difficile, ma per un francese la cucina è uno dei pilastri della grandeur francese ed è portatrice di miliardi di euro al Pil nazionale.

858758_525_380_w.jpg
La vera cuoca del Presidente, Danièle Mazet - Delpeuch

1232215.jpg

Menù della cucina del Presidente Mitterand

Fegato d’anatra in gelatina al Coteaux du Layon e pane di mais 
-
Cassolette di lumachine alla Nantaise 
-
Chaudrée charentaise (zuppa di pesce e di filetti di seppia) 
-
Formaggio di capra e di pecora 
-
Giuncata di Roquefort
(Cagliata aromatizzata con infuso di alloro sgrondata su steli di giunco intrecciati) 

-

Vini 
-
Vouvray di Huet 
-
Silex di Dagueneau 
-
Coulée de Serrant vigne antiche 
-
Clos Rougeard dei fratelli Foucault 

-

Vellutata di punte di asparagi e cerfoglio 
-
Filetto di bue in crosta di sale 
-
Gallinacci in fricassea 
-
Torta pasticcera ai frutti di bosco 
-
Croccante al pistacchio 

*** 

-
Costolette di agnello alle erbe 
-
Patate Julia 
-
Toma di aravis con cotognata 
-
Petti di suora

***

 

RICETTA DEL GUANCIALE DELLA BELLA AURORA


Preparare due farciture: la prima, di carne magra di vitello e maiale, lardo e prosciutto; la seconda composta di fegato, petto di pollo e di pollastra di Bresse, di pernice, midollo di bue, funghi e tartufi neri. Elementi che dovranno essere macinati fini. Ad ognuna delle farciture aggiungere un uovo cotto nel brodo di bue e ridotto a pasta omogenea. Tuffare la pollastra nel brodo che sobbolle e aggiungere un mazzetto di odori e foglie di salvia. Cuocere lentamente 



VINAGRETTE di HORTENSE
per l’insalata Un terzo di aceto balsamico, un terzo di olio di nocciola, un terzo abbondante di olio di oliva, e un terzo scarso di succo di agrumi



MANZO DEI MARINAI DEL RODANO

Ingredienti: 

Spalla di bue molto magra tagliata a fette di un centimetro Patate novelle cotte al vapore 
Mettere nella pentola uno strato di cipolle, uno strato di carne, del timo, salare e ripetere l’operazione finendo con uno strato di cipolle. Cuocere a fuoco molto basso. 
Prendere il fondo di cottura, mescolarlo con filetti di acciughe, ricoprire con la salsa ottenuta e lasciar cuocere per un’ora.



commenti 4

Oggi pomeriggio l'ho visto anche io il film e a me è piaciuto. Certo, non un capolavoro ma per me che sono una grande appassionata di cucina e di film sulla materia è stata una vera goduria.

09 Mar 2013 | ore 19:03

Un terzo di balsamico.
Un terzo di olio di nocciole.
Un terzo di olio di oliva.
Un terzo di succo di limone.
Quattro terzi.
'Sti francesi.....forti in matematica!

09 Mar 2013 | ore 19:08

Manzo del marinaio: patate o cipolle?

12 Mar 2013 | ore 18:44

Buongiorno, ho fatto una vera e propria ricerca sul "guanciale della bella Aurora", ricetta antica e ricetta "moderna" con grammature e quant'altro... sul mio blog www.assassinadiaragoste.blogspot.com. Spero di aver fatto cosa gradita.

13 Mar 2013 | ore 12:45

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

ultimi post

29
Apr
Le formiche del Noma, i tortellini di Bottura, The50 Best e l'Italia che gufa - Renè RedzepiIn questo post si parlerà di...
28
Apr
Il gelato da F1 di Carapina è sbarcato a Roma - Carapina ha aperto la sua sede...
23
Apr
Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie - Con Gaetano Cappelli ci siamo visti...
14
Apr
Le vite degli altri, cioè di tutti noi, spiate anche al ristorante - Una scena tratta dal film "le vite...
12
Apr
Assunta Madre, un ristorante di pesce fresco e "cimici" - Assunta Madre, Il ristorante di attricette tv,...
09
Apr
Panino, dove hanno venduto una tonnellata di pane di Matera - Fatti 50 metri, forse meno, dall'ingresso...
02
Apr
Josean Alija, il Guggenheim di Bilbao, il ristorante Nerua e la sua storia - Se non siete mai stati da...
31
Mar
Bonci fa traffico... e anche pane e pizza - Gabriele Bonci è un bravo cuoco...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


Twitter
Friendfeed