06
Mar 2013
ore 17:10

L'anno che verrà

< >

IMG_7342.jpg

Cambia il modo di vivere a causa della crisi, materiale e ideale.
Cambia a volte in modo impercettibile, altre in modo più netto e così ti scopri più attento anche in libreria, tu che hai sempre acquistato in modo quasi compulsivo, anche se sull'iPad la libreria di iBooks è sempre più piena, ultimo entrato per € 6,99 l'Ulisse di Joyce con la traduzione di Gianni Celati, che tu non leggerai ma vuoi avere, forse ricordando quando hai provato a leggerlo nella collana Medusa.

Cambia il modo di fare la spesa, è molta più la verdura acquistata non più al mercato dietro casa ma il sabato al Mercato di Campagna Amica, al Circo Massimo.
Meno carne, anche se io ne ho sempre mangiata poca, e anche meno pesce.
Gli armadi sono pieni di vestiti e da un paio di anni non si compra nulla e anche di scarpe ce n'è per un plotone, c'è tanto di tutto e lo si scopre con stupore e girando per la città si guardano le decine e decine di negozi di vestiti che hanno aperto in ogni via, quasi il riflesso di un passato che sbiadisce.
Non è perché non si arriva alla fine del mese ma perché sono cambiate le priorità, è cambiata anche l'attenzione per il cibo, non è estranea una certa noia, sta cambiando l'attenzione verso la ristorazione come spettacolo, infastidisce questa voglia di raccontare in rete l'ultimo locale aperto, magari recensendolo in giorno prima dell'inaugurazione, facendo una corsa che è la caricatura di quella che un tempo si svolgeva nella carta stampata.
E poi questi giovani cuochi alla ricerca del quarto d'ora di celebrità - forse oggi Andy Wahrol parlerebbe di 7 minuti - e gli scaffali del reparto cucina delle varie Feltrinelli pieni di libri tutti uguali e troppo spesso inutili.

E' il cambiamento di un'epoca che coincide con il nuovo secolo...

l'anno vecchio e' finito ormai, ma qualcosa ancora qui non va,
Si esce poco la sera, compreso quando e' festa
...

IMG_7404.jpg


Foto di S. Bonilli

commenti 11

Bellissimo e triste

06 Mar 2013 | ore 19:10

Bellissimo e vero.

07 Mar 2013 | ore 09:23

Accidenti, il Direttore mi ha piazzato una webcam nel frigo, una nell'armadio e un chip nel cervello e non me ne sono neanche accorta! Ha descritto la mia vita attuale nei minimi dettagli (salvo che nonostante la faticaccia di Celati, non ce la posso fare con l'Ulisse).

07 Mar 2013 | ore 09:47

Grandissima verita',purtroppo,che tristezza.Aver lavorato 30 anni come me e ritrovarti senza lavoro,senza piu'voglia di niente,e' veramente desolante alzarti al mattino senza un po' di buonumore,scusi lo sfogo Direttore e grazie per i suoi interessanti ed intelligenti scritti.

07 Mar 2013 | ore 10:22

Si, bello, molto bello ma scritto sicuramente in un momento di non grande entusiasmo, per usare un eufemismo, ma se non si tiene botta in questi momenti è molto pericoloso perché è facile scivolare in basso e non riuscire più a risalire.
Per favore, direttore, ci scriva storie che danno speranza, il racconto ha sempre una funzione catartica e lei è bravo quando racconta.

07 Mar 2013 | ore 12:35

D'accordo con Maria Rosa Uberti, parliamo di qualcosa che dia speranza, a forza di parlare di sole spighe alla fine ci si crede

07 Mar 2013 | ore 14:50

Condivido in toto

08 Mar 2013 | ore 10:22

Non trovo che lo spunto del Dr. Bonilli abbia “inclinazioni” pessimistiche. Né vi scorgo assenza di entusiasmo. Anzi, in realtà io vi leggo una riflessione realistica dell’attualità, un punto di domanda su come sarà l’anno che verrà o gli anni che verranno. La risposta, a mio parere, non dovrebbe essere la richiesta di cambiare argomento, ma lo sforzo comune di guardare avanti verso l’uomo che verrà e la sua capacità di cambiare. E' così?

08 Mar 2013 | ore 20:13

s'è perso l'entusiasmo... sembra che tornerà nel 2014

10 Mar 2013 | ore 21:40

Coglione

11 Mar 2013 | ore 18:59

mai stato così attuale in nostro Lucio!!! ma non solo quello che descrive il direttore cosi bene, gran bruttura anche nei rapporti umani, per non parlare all'interno delle famiglie in difficoltà, trovo giusto questo post

13 Mar 2013 | ore 14:30

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Alessandro - Lo stato italiano dovrebbe finanziare le banche ancor piu'...
  • piermiga - Quando Antonella entrò nel camerino lui era seduto e...
  • Raffaele - Mi tocca essere d'accordo con Gumbo Chicken!!!...
  • Roberto Bentivegna - :( Non più tardi di qualche mese fa ti...
  • gumbo chicken - Vista l'insensibilità del commento di Tristano - che condanna...
  • Tristano - Che strana gente è quella che si occupa di...

ultimi post

20
Gen
Una rosa bianca per il Maestro Abbado - Foto ANSAE' morto alle 8,30 del...
18
Gen
Prendere esempio da Ducasse? No, l'esempio sono i fratelli Roca - Avevano già le tre stelle Michelin...
16
Gen
Fool racconta l'Italia del cibo. Un po' come te l'aspetti, ma anche no - E' uscito Fool n. 4 dedicato...
14
Gen
La grande bellezza di Roma che piace agli stranieri e non agli italiani - La grande bellezza è un bel...
09
Gen
Aprire è un po' morire - Lo sai che Piripicchio ha aperto...
07
Gen
Spaghetti alla bolognese made in New Zealand - Venti giorni senza cucina italiana a...
04
Gen
15 giorni da Valerio M. Visintin senza passamontagna, occhiali e guanti neri - Lo sognavo da tempo ma in Italia...
04
Gen
Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina - Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli...
Pici_1.jpg Pici con le briciole

Dopo tanto sud torniamo nell'Italia Centrale, in Toscana, per raccontare una bella ricetta semplice e popolare,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed