29
Ago 2013
ore 17:15

Vado a vivere in Australia

< >

IMG_8779.jpg
Melbourne

Nell'ultimo rapporto dell'Economist sulle metropoli dl mondo dove la vivibilità è migliore, A Summary of the Liveability Ranking and Overview August 2012 la classifica delle prime dieci città è questa:

1) Melbourne
2) Vienna
3) Vancouver
4) Toronto
5) Calgary
6) Adelaide
7) Sydney
8) Helsinky
9) Perth
10) Auckland

Il baricentro del benessere si sta allontanando dall'Europa, Australia e Canada mettono insieme sette delle dieci prime città del mondo, quanto a vivibilità, in New Zealand è l'ottava e all'Europa restano solo due città, Vienna e Helsinky.

IMG_2106.jpg
Sydney

Per un giovane laureato, che sa l'inglese ed è alla ricerca di occasioni di lavoro e di vita, Canada, Australia e New Zealand sono mete di lavoro appetibili, non più accessibili come un tempo, ma sicuramente mille miglia avanti all'Italia e alla sua situazione di progressivo impoverimento e arretramento.
Per tornare c'è sempre tempo..


Foto di S. Bonilli

commenti 10

Si direbbe che nella classifica non hanno assulutamente tenuto conto del clima..

29 Ago 2013 | ore 17:41

A Melbourne, Sydney, Adelaide e Perth il clima è molto buono :-))

29 Ago 2013 | ore 17:49

Si evincono tante cose, vere, da queste classifiche. Ma secondo me i parametri sono veramente troppo matematici e si finisce per pensare che ad Helsinki si viva meglio che a Berlino, Parigi, Barcellona o Roma. Io ci sono stato e conosco molte persone di lì. Non è proprio così, anzi. E' una media, quella che si fa in questi casi, che rischia di scontentare tutti. Poi, per carità, ci si può vivere benissimo, ma non è proprio così semplice. Stesso discorso per Vienna... parlo di posti che conosco bene e dove ho esperienza e conosco persone. Su Australia e Canada non mi pronuncio, anche se, fatta quella premessa, ho i miei dubbi che sia reale qualità di vita migliore.

29 Ago 2013 | ore 18:35

Si vede che non sei mai stato a Sydney o Melbourne :-))

29 Ago 2013 | ore 20:47

tranquillo, non c'e' problema, piu' gente la pensa come te, piu' posti ci sono per quelli che vogliono partire e andarsene da sto paese di nutella

29 Ago 2013 | ore 22:45

scusa Pino ma perché ci leggi della polemica? Io sono stato fuori da questo paese e penso che l'Italia al momento sia uno dei posti meno buoni per vivere. Detto ciò mi sono riferito alle classifiche sulle città... qual è il nesso tra il mio intervento e una frase come "non c'è problema, più gente la pensa come te..."? bah

30 Ago 2013 | ore 16:11

Premetto che non sono mai stato in Australia ed in Canadà, mentre conosco Vienna ed Helsinky, ma continuo a pensare che ancora oggi, nonostante le enormi difficoltà, il nostro paese sia uno dei posti più belli al mondo dal punto di vista ambientale, architettonico, storico artistico, archeologico, enogastronomico, etnografico, delle relazioni sociali. Forse perderemo questo primato, ma ci vorrà ancora del tempo e molto impegno da parte nostra.

30 Ago 2013 | ore 19:01

Occasioni di vita concordo. Per occasioni di lavoro ho i miei dubbi. Non bisogna essere bravi, bisogna essere i più bravi. Non bisogna sapere bene l'inglese, bisogna saperlo benissimo. Se si hanno queste caratteristiche l'estero permette buone opportunità, altrimenti si finisce solo per diventare speranzosi "glass runner" e dopo il primo anno spesso con l'entusiasmo va via anche la speranza...

30 Ago 2013 | ore 19:57

in Australia, chi non si ubriaca nei week end puo' diventare ricco senza troppa fatica, lla qualita' della vita e' estremamente superiore, tutto funziona benissimo e che lo Stato e' dalla parte del cittadino

30 Ago 2013 | ore 20:52

Non posso che essere d'accordo. Io ho 25 anni e di tutta la mia classe del liceo non c'è più nessuno in Italia. La maggior parte sono in Australia, un paio in Inghilterra e qualcuno nella zona di New York. Io volevo rimanere in Italia ma anch'io ora sono a Boston. ..

02 Set 2013 | ore 16:09

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Risotto_barbera.jpg Risotto alla barbera

Il cielo è più grigio e la temperatura è calata, è tempo di piatti caldi e...


ultimi commenti

  • Alessandro - Lo stato italiano dovrebbe finanziare le banche ancor piu'...
  • piermiga - Quando Antonella entrò nel camerino lui era seduto e...
  • Raffaele - Mi tocca essere d'accordo con Gumbo Chicken!!!...
  • Roberto Bentivegna - :( Non più tardi di qualche mese fa ti...
  • gumbo chicken - Vista l'insensibilità del commento di Tristano - che condanna...
  • Tristano - Che strana gente è quella che si occupa di...

ultimi post

20
Gen
Una rosa bianca per il Maestro Abbado - Foto ANSAE' morto alle 8,30 del...
18
Gen
Prendere esempio da Ducasse? No, l'esempio sono i fratelli Roca - Avevano già le tre stelle Michelin...
16
Gen
Fool racconta l'Italia del cibo. Un po' come te l'aspetti, ma anche no - E' uscito Fool n. 4 dedicato...
14
Gen
La grande bellezza di Roma che piace agli stranieri e non agli italiani - La grande bellezza è un bel...
09
Gen
Aprire è un po' morire - Lo sai che Piripicchio ha aperto...
07
Gen
Spaghetti alla bolognese made in New Zealand - Venti giorni senza cucina italiana a...
04
Gen
15 giorni da Valerio M. Visintin senza passamontagna, occhiali e guanti neri - Lo sognavo da tempo ma in Italia...
04
Gen
Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina - Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli...
creme_caramel_1.jpg Crème caramel

E' uno di quei dolci che io sento amici, un dolce che fa parte di me,...


ultime letture

IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Ferricuoco.JPG Maria Antonietta Quaresima ovvero Marie-Antoine Careme detto Antonin

Poco tempo fa parlavo con un giovane...


IMG_0522.jpg Gianni Brera, il grande padano

Ho ripreso in mano La pacciada, il...


Twitter
Friendfeed