15
Giu 2014
ore 16:17

La grande bellezza della cucina romana raccontata da L'Express

< >

IMG_3919.jpg

"Se facciamo uno speciale su Londra non si vende una copia in più - mi dice François-Regis Gaudry - quando invece facciamo gli speciali sull'Italia e su Roma in particolare è sempre un grande successo"
Siamo seduti Elisia Menduni e io a un tavolo dell'Enoteca Roscioli a parlare con François, giornalista del settimanale L'Express venuto a Roma per fare questo speciale.
Fulvio Pierangelini, che per i francesi è sempre un cuoco-mito, mi aveva telefonato per chiedermi se ero disponibile ad incontrare un giornalista francese che doveva scrivere di Roma e della sua cucina e così ci siamo dati appuntamento.
Prima un aperitivo in via dei Banchi Vecchi da Supplizio per assaggiare i migliori supplì di Roma e poi da Roscioli a cena per raccontare la Roma gastronomica, dove andare e dove non andare, cercando di segnalare le novità.

IMG_3920.jpg

François ci conferma una volta di più quanto i francesi amino l'Italia e la nostra cucina, amino Roma e la sua bellezza, che è grande anche grazie a un film recente, e in effetti sempre più si sente parlare francese nelle vie dello shopping, nei grandi alberghi e nei bar e ristoranti del centro anche perché la colonia francese di Roma è da sempre molto numerosa.
La storia della carbonara di Nabil e del New York Times che ci fa un articolo di prima pagina gli piace molto e così molti altri racconti del piccolo grande mondo della cucina romana che io e Elisia gli offriamo come materiale narrativo dal quale trarre spunto.

IMG_3923.jpg

Certo lo colpisce molto anche il fatto che nei 12 anni di vita dell'Enoteca Roscioli io ci sia stato a mangiare 750 volte più o meno, il che, a pensarci bene, vuole dire 5/6 volte al mese.
In realtà penso di avere sottostimato il dato e ora che ho rifatto i calcoli propendo per dire che le volte che ci ho pranzato o cenato sono state 800, più o meno.

Sarà anche per questo che il gentile François-Regis Gaudry mi insignisce, nell'articolo che scrive a proposito di Roscioli, del titolo "le plus grand critique gastronomique d'Italie", cosa che mi costringerà a confermare il detto "Caffè pagato" una volta che ritornerà a Roma.
Quanto al Papero Giallo, è stato il primo blog gastronomico, ma non è quello più letto, altrimenti se non lo preciso subito i molti amici del web potrebbero insorgere, feriti nell'onore da questo uno-due d'oltralpe.
Sarà stata cattiva traduzione?

IMG_3924.jpg

Il giorno dopo Elisia ha scarrozzato per Roma il bravo François alla caccia di indirizzi, cuochi e piatti della Roma gastronomica e spesso non turistica.
Ovviamente scelta e sintesi  dei dix adresses à croquer sono state sue, noi abbiamo fatto i PR della sublime gastronomie populaire, come la definisce il sommario di apertura dell'Express.


commenti 22

Se Bonilli è il primo chi sono gli altri due sul podio?

15 Giu 2014 | ore 18:44

Divertente domanda che si potrebbe riformulare così: quale sarebbe secondo voi un ideale podio dei migliori giornalisti e critici gastronomici italiani (ovviamente viventi)

15 Giu 2014 | ore 18:51

Visintin Raspelli Farina

15 Giu 2014 | ore 18:55

1) Bonilli
2) Vizzari
3) Cremona

15 Giu 2014 | ore 18:55

Cauzzi Bentivegna Cremona

15 Giu 2014 | ore 19:01

Pagano
Pignataro
Arrighi

16 Giu 2014 | ore 10:25

Risposte che formeranno l'elenco per il prossimo post intitolato "I 10 migliori giornalisti e critici gastronomici" :-P

16 Giu 2014 | ore 10:55

Ma si può votare Pagano, uno che tre anni fa non distingueva un pollo da un polpo, oppure Farina?
Cremona, Raspelli, Vizzari ecc sono una scelta logica.
Io voto Vizzari, Scuteri, Cremona

16 Giu 2014 | ore 11:26

In ordine alfabetico :-)
Bonilli per la competenza
Mura per la prosa
Vizzari per l'eleganza

16 Giu 2014 | ore 11:54

Cauzzi, Visintin, Cremona.
Lasciamo stare le varie betulle ed altri alberi ad alto fusto please.

16 Giu 2014 | ore 14:51

Per facilitarmi il compito li dividerei per categorie:
Per come scrivono senza dubbio Stefano Caffarri e Danilo Giaffrida
Per palato Vizzari e ancora Vizzari
Per storia Stefano Bonilli
Per quanto girano Alberto Cauzzi ed alcuni dei suoi
Per un bel mix di queste cose Luigi Cremona

16 Giu 2014 | ore 15:02

Penso che contino le storie personali, le cose fatte e l'oggi.
Scarto Vizzari per via di una guida vecchia e mal fatta.
Scarto Caffarri perché non ha una storia.
Scarto Raspelli perché ormai è scoppiato.
Oscar alla carriera Bonilli
Miglior scopritore di talenti Cremona
Miglior critico Scuteri
Migliore blog Passione Gourmet

16 Giu 2014 | ore 16:25

riassunto delle puntate precedenti
Cremona + 7
Vizzari + 4
Passione Gourmet + 4


16 Giu 2014 | ore 16:44

Certo che a fegato stai messo bene... ;)

16 Giu 2014 | ore 17:09

Questa storia mi pare di averla già sentita, anzi quasi vissuta, visto che sono stato anche io a far girare Roma a Francois in quei giorni :-)
In sequenza: Andrea De Bellis, Armando al Pantheon, Bonci, Trapizzino, Metamorfosi e Pipero al Rex ;-)
Gran bella persona, i giornalisti francesi stanno avanti :-)
Ad maiora!

Lorenzo

16 Giu 2014 | ore 17:17

Fadda, Fadda Fadda

16 Giu 2014 | ore 17:17

Intendi Bonci quello dove nel negozio Bonci alle 9 del mattino ora dell'appuntamento lui era a casa a dormire, tu non c'eri e Elisia è dovuta correre a fare gli onori di casa? :-D

16 Giu 2014 | ore 17:39

Nono Direttore: in realtà io sono arrivato con Francois (un pò in ritardo per problemi alla macchina), Bonci non c'era e Elisia ci ha raggiunti dopo (sempre prima di Bonci). Ad ogni modo poco importa chi è arrivato prima: Francois mi ha citato in maniera gentile nell'articolo e mi rende molto orgoglioso, poi lui insomma sa bene tutto il giro che abbiamo fatto insieme e i locali che ho prenotato :-)
Complimenti per l'articolo (anche per quello precedente su Nabil che ho condiviso su FB)!
Cordiali saluti

Lorenzo

16 Giu 2014 | ore 18:04

Fadda? Quella restaurata?

16 Giu 2014 | ore 19:05

gli articoli in foto del cartaceo posso essere letti sul sito web de l'express... divertente

17 Giu 2014 | ore 22:38

e nessuno cita Romanelli, Raspelli, Isinelli?

17 Giu 2014 | ore 22:56

scrivi un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza posso cancellarlo. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un breve messaggio per avvisarmi, appena posso recupero tutto.

Pasta_sarde_1.jpg Pasta con le sarde

Eccola qui la pasta con le sarde, una di quelle ricette che tutti conoscono e nessuno...


ultimi commenti

  • Sara Porro - Ecco, diciamo che con questo rant ultra specifico sul...
  • Maurizio Camagna - Non intendo entrare in polemica. Le mie sono opinioni,...
  • tiziana mosca - « Cristiani indilettissimi, l'inferno È una locanna senza letto e...
  • Stefano Bonilli - Una citazione dai Simpson?...
  • Sara Porro - Le fotografie della sezione Who we are, Maurizio, sono...
  • Carlo Bogliotti - Aggiungo l'ultimo magazine on-line nato a Slow Food Editore:...

ultimi post

19
Giu
Repetita iuvant ovvero Ode alla cucina romana - Repetita iuvant dicevano gli avise mangi una...
17
Giu
Like a Rolling Stone? - Gli italiani che scrivono di cibo...
15
Giu
La grande bellezza della cucina romana raccontata da L'Express - "Se facciamo uno speciale su Londra...
09
Giu
Io vado a Spessore, tu vai a Spessore, egli va a Spessore - A Fausto piace che il Povero...
03
Giu
La gricia di Nabil e il nuovo bancone - Il banco è nuovo e anche...
27
Mag
Colette e il caffelatte della portiera - Il caffelatte della portiera è semplice,...
23
Mag
I 10 migliori - Se leggo ancora il titolo "I...
19
Mag
Si scrive Crippa, si legge Ceretto - Sessantottotrenta, tenete presente questo numero, è...
Pollo_arrosto_erbe.jpg Pollo arrosto alle erbe aromatiche

In momenti di crisi il pollo è un'ancora di salvezza perché anche i polli buoni esistono...


ultime letture

9788862431552.jpg Colette e il caffelatte della portiera

Il caffelatte della portiera è semplice, si...


IMG_3446.jpg Cappelli, un romanziere che ama l'Aglianico, i paccheri e le frattaglie

Con Gaetano Cappelli ci siamo visti da...


IMG_2291.JPG Viaggiare in aereo con 200 romanzi, saggi e libri di cucina

Leggendo sul New York Times alcuni autorevoli pareri...


Twitter
Friendfeed